Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

UE: per i deputati un piano di risanamento verde e ambizioso

UE: per i deputati un piano di risanamento verde e ambizioso

Le proposte della Commissione sulla biodiversità e dalla fattoria alla tavola dovranno essere posticipate

di Silvia de Mari

BRUXELLES - Martedì, la commissione parlamentare per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare ha avuto uno scambio di opinioni con Frans Timmermans, vicepresidente esecutivo della Commissione, sul Green Deal europeo e sulla legge europea sul clima.

LA PANDEMIA - La scorsa settimana, nella sua risoluzione sull'azione coordinata dell'UE per combattere la pandemia COVID-19 e le sue conseguenze, il Parlamento ha invitato la Commissione a proporre un pacchetto di recupero e ricostruzione che «dovrebbe avere al centro il Green Deal e la trasformazione digitale al fine di avviare l'economia».

GREEN DEAL - Timmermans ha concordato e aggiunto che il Green Deal europeo non è un lusso, ma un'ancora di salvezza per uscire dalla crisi del virus corona. Sono necessarie risposte paneuropee e una ripresa verde non è solo possibile ma cruciale, poiché l'Europa perderebbe due volte se mobilitassimo investimenti per ripristinare la vecchia economia prima di renderla verde e sostenibile.

IL CALENDARIO - Mentre tutti i deputati hanno concordato che risolvere la crisi sanitaria è la priorità immediata, molti deputati hanno sottolineato la necessità di mantenere il calendario su parti importanti del Green Deal europeo. Timmermans ha affermato che il calendario per la legge dell'UE sul clima è invariato, con una proposta di obiettivi di riduzione rivista per il 2030 prevista per settembre, mentre la strategia dell'UE sulla biodiversità e la strategia farm-to-fork rimangono priorità importanti, ma dovrebbero essere ritardate " poche settimane, ma non mesi ”.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati