Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

UE: per una maggiore autonomia strategica e una rapida ripresa

UE: per una maggiore autonomia strategica e una rapida ripresa

Investire nella digitalizzazione e nella decarbonizzazione e preparare l'UE a qualsiasi scenario

di Maria Chiara Fantauzzi

BRUXELLES - «Il vicepresidente della Commissione Maroš Šefčovič, in sostituzione del presidente della Commissione Ursula von der Leyen, ha insistito sul fatto che investire nella digitalizzazione e nella decarbonizzazione e preparare l'UE a qualsiasi scenario relativo al recesso del Regno Unito dall'UE dovrebbe essere in cima all'ordine del giorno del vertice del 15-16 ottobre. Al termine del dibattito, ha affermato che la Commissione presenterà presto una proposta su un salario minimo e farà tutto il possibile per promuovere un rapido accordo tra Parlamento e Consiglio sia sul piano di ripresa che sul bilancio a lungo termine.

L’OCCUPAZIONE - Manfred Weber (PPE, DE) vuole che i leader dell'UE si concentrino sull'occupazione, gli investimenti nella ripresa, le esportazioni e la trasformazione digitale. Si è chiesto perché il presidente bielorusso Alyaksandr Lukashenka non è nell'elenco di coloro che devono essere sanzionati e perché i colloqui di adesione con la Turchia non sono stati interrotti.

IL SOCIALE - Iraxte García Pérez (S&D; ES) ha ricordato agli eurodeputati che l'equità sociale deve essere al centro della ripresa economica nel mercato unico, ancora di più dato che i tagli alla sanità e all'istruzione durante la crisi del 2008 hanno lasciato molti non protetti nell'attuale crisi sanitaria .

LA GEOPOLITICA - Affinché l'UE diventi un attore internazionale credibile, gli Stati membri devono prendere decisioni geopolitiche a maggioranza qualificata e concordare sul rigoroso rispetto dei valori comuni e dello stato di diritto all'interno dell'UE, ha affermato Dacian Cioloş (Renews, RO).

I FONDI - I fondi dell'UE probabilmente arriveranno troppo tardi e non saranno sufficienti per guidare la ripresa economica, ha detto Marco Zanni (ID, IT) avvertendo che potrebbero arrivare nuove tasse. Philippe Lamberts (Verdi / ALE, BE) ha sottolineato che la mancanza di indipendenza energetica, digitale, ecc. Indebolisce l'UE sulla scena internazionale e ha chiesto strumenti semplici ed efficienti per garantire che regole e valori comuni siano rispettati all'interno dell'UE. Derk Jan Eppink (ECR, NL) ha chiesto più "trumpismo" e una maggiore cooperazione con gli Stati Uniti nelle politiche estere dell'UE per mettere sotto pressione i paesi terzi. Giorgos Georgiou (GUE / NGL, CY) ha invitato gli Stati membri dell'UE a fermare gli insediamenti turchi a Famagosta, che minacciano la pace nel Mediterraneo orientale.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati