Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

UE: vertice con oratori dei Balcani occidentali

UE: vertice con oratori dei Balcani occidentali

I relatori dei parlamenti dei Balcani occidentali si riuniranno al Parlamento europeo

di Giacomo Zito

BRUXELLES - Relatori parlamentari di Albania, Bosnia ed Erzegovina, Kosovo, Montenegro, Macedonia del Nord e Serbia si riuniranno martedì per discutere le prospettive europee per i Balcani occidentali. A loro si unirà il presidente del parlamento croato, il paese che detiene attualmente la presidenza di turno del Consiglio dell'UE. I relatori incontreranno il presidente del Parlamento europeo David Sassoli, i presidenti dei gruppi politici del PE e il gruppo di lavoro della commissione per gli affari esteri sui Balcani occidentali.

IL COMMENTO - Il presidente David Sassoli ha dichiarato: «Non vedo l'ora di accogliere gli oratori dei Balcani occidentali al Parlamento europeo. Questa casa è sempre stata fermamente impegnata nella prospettiva europea dei Balcani occidentali. È noto che siamo rimasti molto delusi dall'incapacità del Consiglio europeo di avviare i negoziati con l'Albania e la Macedonia settentrionale lo scorso ottobre. Ora è tempo di andare avanti insieme e continuare a spingere per il progresso. I parlamenti sono essenziali al riguardo. Ho convocato questo vertice per sviluppare una strategia per il ruolo che i parlamenti possono svolgere nel guidare il programma di riforme dell'UE e nell'attuare misure concrete per soddisfare le aspirazioni europee della popolazione dei Balcani occidentali. Sono convinto che non ci sia tempo e luogo migliori per farlo».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Covid-19, non è andato tutto bene 27 luglio 2020 10:01

Covid-19, non è andato tutto bene

Dopo tanta solidarietà sbandierata ai quattro venti, le parole e le promesse sono rimaste vane

ROMA - “Andrà tutto bene”. Uno slogan che, da marzo, ha accompagnato quotidianamente l’emergenza generata in Italia dalla pandemia di Coronavirus. Ecco, a ben vedere lo...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati