Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

UE: violazioni dei diritti umani in Eritrea, Nicaragua e Arabia Saudita

UE: violazioni dei diritti umani in Eritrea, Nicaragua e Arabia Saudita

Il Parlamento europeo ha adottato tre risoluzioni sulla situazione dei diritti umani in Eritrea, Nicaragua e Arabia Saudita

di Alessia Salmoni

BRUXELLES - Il Parlamento chiede che tutti i prigionieri di coscienza in Eritrea, in particolare il cittadino svedese Dawit Isaak e molti altri giornalisti detenuti dal settembre 2001, siano rilasciati immediatamente e senza condizioni. Invita le autorità eritree a fornire immediatamente informazioni riguardanti il ​​luogo in cui si trova e il benessere del signor Isaak e a concedergli l'accesso ai rappresentanti dell'UE, dei suoi Stati membri e della Svezia, al fine di stabilire le sue esigenze sanitarie e qualsiasi altro supporto di cui potrebbe aver bisogno .

VIOLAZIONE DEI DIRITTI - I membri condannano inoltre, con la massima fermezza, le violazioni sistematiche, diffuse e gravi dei diritti umani dell'Eritrea e sollecitano il governo del paese a porre fine alle detenzioni dell'opposizione, dei giornalisti, dei leader religiosi e dei civili innocenti. Fanno inoltre appello all'Unione africana, in quanto partner dell'UE che si è esplicitamente impegnato a sostenere i valori universali della democrazia e dei diritti umani, affinché intensifichi la sua attività in relazione alla deplorevole situazione in Eritrea.

IN NICARAGUA - I deputati condannano i tentativi di adottare la legge incostituzionale sulla regolamentazione degli agenti stranieri, la legge speciale sulla criminalità informatica e la legge sui crimini ispirati dall'odio, e invitano l'assemblea nazionale del Nicaragua a respingerli. Il testo sottolinea che, se approvate, queste leggi forniranno al governo di Daniel Ortega un nuovo strumento repressivo per mettere a tacere non solo i suoi critici, ma qualsiasi individuo o organizzazione che riceve finanziamenti stranieri. Ciò, a sua volta, porterà più persone a cadere vittime dell'attuale campagna repressiva gestita dallo stato e intensificherà il clima più ampio di intimidazioni e minacce, "portando a inaccettabili violazioni dei diritti umani in Nicaragua", afferma la risoluzione.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati