Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Umbria Jazz torna in Cina

Umbria Jazz torna in Cina

Le città interessate saranno, dal 29 aprile al 12 maggio, Xi'an, Nanjing e Chongqing

di Stefania Abbondanza

ROMA – Umbria Jazz conferma la sua vocazione internazionale annunciando anche per il 2020 la presenza del festival in Cina. Le città interessate saranno, dal 29 aprile al 12 maggio, Xi'an, Nanjing e Chongqing.

L’ESIBIZIONE – Tra gli artisti confermati ci sono i Funk off e il progetto di Mauro Ottolini e Fabrizio Bosso "Storyville Story", che il pubblico di Uj ha apprezzato nelle edizioni estive ed invernali del festival. Il progetto è in collaborazione con Chic Investments, società che segue la pianificazione, la gestione e l'operatività, nonché lo sviluppo del business, di molte aziende in Cina.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni 1 giugno 2020 10:02

Sardine, “Lascia o raddoppia” in vista di future elezioni

Il movimento si auto-dichiara in aperta opposizione al populismo, eppure...

“Tempi duri per i troppo buoni” recitava e recita tuttora un adagio popolare, che sta a sottolineare come la mancanza di malizia o scaltrezza possa lasciare dietro i più puri o,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Serie A, è giusto ripartire?

Risultati