Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Un algoritmo per decidere la libertà condizionata delle persone

Un nuovo esperimento per il calcolo del fattore a rischio, secondo quanto riportato dal New York Times

di Silvia de Mari

ROMA - Oltre a guidare le nostre vite online, ora gli algoritmi decideranno anche i nostri destini. Questo il futuro che ci aspetta leggendo in un articolo del new York Times, dove si fa accenno alla scrittura di un nuovo algoritmo capace di calcolare i fattori a rischio nello scegliere la libertà condizionata delle persone a rischio di commettere altri crimini. Lo sviluppatore è Richard Berk dell’Università della Pennsylvania, che ha creato un algoritmo di previsione del crimine, in particolar modo nei casi di recidività. I soggetti a rischio vengono calcolati in base a un punteggio che li suddivide per pericolosità e potrebbe giudicare con più imparzialità i soggetti pericolosi o quelli no.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Politica, il nuovo avanspettacolo 29 giugno 2020 10:02

Politica, il nuovo avanspettacolo

L’italico agone politico, mai come in questi giorni, sembra si sia trasformato in un grande varietà

ROMA - “L’uomo è, per natura, un animale politico”. Una delle più grandi ed importanti citazioni di Aristotele – che per primo identificò tre forme di...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus, app Immuni: siete favorevoli o contrari?

Risultati