Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Un fiore scelto come simbolo per la campagna di vaccinazione anti-Covid

Un fiore scelto come simbolo per la campagna di vaccinazione anti-Covid

Lo slogan scelto è: "L'Italia rinasce con un fiore"

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA - Una primula, stilizzata, di colore rosa. Come sfondo il nero e a fianco al logo una scritta che recita: "L'Italia rinasce con un fiore". Questo è il simbolo che da oggi in poi molti italiani vedranno in giro per il Paese con la partenza della campagna di vaccinazioni anti-Covid prevista per metà gennaio. Il simbolo è stato ideato dall'architetto Stefano Boeri che lo ha presentato in conferenza stampa con il Commissario per l'emergenza Domenico Arcuri. "Questa idea di una primula che ci aiuti ad uscire da un inverno cupo è il messaggio che vogliamo dare - ha detto Boeri - il fiore è il segnale di inizio della primavera, un simbolo di serenità e rinascita". 

LA VACCINAZIONE - "Stiamo lavorando senza sosta perché la vaccinazione inizi da metà gennaio", ha confermato il commissario Arcuri in conferenza stampa. "I numeri delle persone da vaccinare nelle diverse regioni saranno perfezionati in queste ore" ha aggiunto, seppur ribadendo che i primi ad essere vaccinati saranno operatori sanitari e personale e ospiti delle Rsa.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati