Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Un orsetto anti-Covid a scuola

Un orsetto anti-Covid a scuola

Bos Security lancia le colonnine misura-febbre per bambini

di Giordano D'Angelo

ROMA - Per le scuole materne c’è un simpatico orsetto, per le elementari un boy scout: controllano la temperatura e disinfettano le mani dei bambini come fosse un gioco. Sono le “covid station”, dispositivi di sicurezza ideati dall’azienda vicentina Borinato Security. Il titolare, Leonardo Borinato: “Trasformiamo il controllo della temperatura e la disinfezione delle mani in divertimento”. Per le scuole superiori e l’università spunta un’elegante colonnina

L’EMERGENZA - L’emergenza Covid ha stravolto la nostra vita quotidiana, ha ristretto i nostri spazi d’azione e ci ha costretti a rituali prima impensabili: uso della mascherina, distanziamento sociale, disinfezione di ambienti e mani, controllo della temperatura prima di entrare in negozi o stazioni. Finché parliamo di misure di sicurezza per gli adulti non ci sono problemi (a parte qualche rara eccezione), ma quando si entra nel mondo dei più piccoli, la situazione si complica, in quanto per loro non è naturale adottare certi accorgimenti. Finora è stato compito dei genitori insegnare loro le nuove abitudini, ma presto la gestione dell’emergenza passerà ai dirigenti scolastici con l’imminente riapertura delle scuole, soprattutto per quanto riguarda le scuole materne ed elementari.

IL GENIO CREATIVO - Ed ecco che ancora una volta è il genio creativo made in Italy a trovare la soluzione vincente. L’azienda vicentina Borinato Security, proprietaria del marchio Bos, già nota per il successo dei “DET2000BT”, il primo tablet salva-aziende con la rilevazione della temperatura e controllo degli accessi, presenta le Covid Station per studenti. Borinato e il suo team di professionisti di sistemi di sicurezza e videosorveglianza hanno realizzato, in collaborazione con la T3 Progetti di Vicenza che è specializzata in espositori e colonnine Covid, una gamma di prodotti appositamente studiata per l’ambiente scolastico, dalle scuole materne passando per le primarie, le superiori e infine le università.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati