Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Ungheria, studenti in piazza contro imposizione “spirito patriottico” all’università

Ungheria, studenti in piazza contro imposizione “spirito patriottico” all’università

In particolare protestano contro il premier Orban gli studenti dell’Università delle Arti teatrali e cinematografiche

di Giacomo Zito

BUDAPEST - Non si placano le proteste degli studenti dell’Università delle Arti teatrali e cinematografiche (Szfe) di Budapest. Migliaia di simpatizzanti hanno formato una catena umana fino alla piazza del Parlamento per protestare contro una controversa riforma dell’istituto voluta dal governo guidato da Viktor Orbán. 

LA RIFORMA - La decisione del premier, infatti, è stata quella di violare l’autonomia accademica cambiando i vertici dell’istituto con una legge ad hoc per imporre un rettore fedele al governo e alla sua politica culturale nazionalista. Anche gli stessi corsi e i finanziamenti saranno rimodulati secondo "uno spirito patriottico".

LE PROTESTE - Gli studenti sono quindi scesi per le strade in rivolta e nei giorni scorsi avevano eretto barricate davanti all’entrata dell’ateneo per impedire l'ingresso del nuovo rettore. Di tutta risposta tutto lo staff della direzione si è dimesso. 

IL TEATRO - A sostegno delle proteste degli studenti tutto il mondo del teatro ungherese, dove noti attori e registi hanno manifestato solidarietà con la lotta. Secondo il governo, l’università "non è altro che un nido liberale" per cui ritiene necessaria una svolta. 

LA VOLONTA' - I cambiamenti imposti all’interno della Szfe, fondata 155 anni fa, fanno parte del tentativo che il governo di Viktor Orbán sta conducendo da tempo per cambiare a proprio favore, tutti quegli ambiti della società in cui avrebbe potuto trovare degli avversari, tra cui la stampa e l’informazione, e ora anche il mondo della cultura.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Vaccino anti-Covid: ti immunizzerai quando il vaccino sarà disponibile per tutti?

Risultati