Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

USA, Bloomberg rinuncerà al suo impero se verrà eletto presidente

USA, Bloomberg rinuncerà al suo impero se verrà eletto presidente

L’ex sindaco di New York lancia la proposta per convincere gli elettori a votare per lui

di Stefania Abbondanza

NEW YORK - Una nuova sfida accende la corsa per la Casa Bianca nel partito Democratico Usa. Micheal Bloomber, uno dei candidati alle primarie del partito, ha annunciato che rinuncerà al suo impero miliardario se dovesse vincere le elezioni. In particolare, il maggiore introito del miliardario ex sindaco di New York proviene da una compagnia di finanza, dati e comunicazioni che prende il suo nome. Vendondo la Bloomberg, l’omonimo proprietario perderebbe la maggior parte dei suoi enormi introiti ma, così, spera di poter ottenere maggiore consenso tra i membri dell’establishment che votano per i democratici, che ora sembrano alquanto disorientati sul voto, a causa del repentino tracollo del candidato di punta Joe Biden.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati