Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Usa, la Camera approva la procedura di impeachment contro Trump

Il voto è stato approvato per entrambi i capi d'accusa contro il presidente

di Stefania Abbondanza

ROMA - La Camera degli Stati Uniti ha votato a favore dei due capi d’accusa mossi contro il presidente Donald Trump. Il primo, l’abuso di potere, è stato approvato con 229 voti a favore e 198 contrari. Il secondo, l’intralcio alle indagini, è passato con un voto a favore in più. In questo modo, Donald Trump è diventato, ufficialmente, il terzo presidente della storia degli Stati Uniti a subire una procedura di impeachment, dopo Andrew Johnson nel 1868 e Bill Clinton nel 1998.

IL SENATO - Approvato alla Camera, l’impeachment passerà al Senato dove, salvo sorprese, Trump dovrebbe essere graziato. Alla votazione alla Camera, infatti, i repubblicani si sono mostrati compatti nel voto contrario alla messa in stato d’accusa. Per questo, dopo il processo e la votazione, in molti ritengono che il Senato non raggiungerà i due terzi necessari per richiedere le dimissioni del presidente.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati