Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Vaccini anti-influenzali, accordo Stato-Regioni per le quote

Vaccini anti-influenzali, accordo Stato-Regioni per le quote

Un'intesa che si è resa necessaria per prevenire la probabile concomitanza di circolazione del Covid-19 e dell'influenza stagionale

di Federico Marconi

ROMA – La conferenza Stato-Regioni ha approvato l'intesa per rivedere la quota delle dosi dei vaccini influenzali da destinare, da parte delle regioni, al sistema territoriale delle farmacie garantendo la possibilità di acquisto del vaccino da parte dei privati, con il governo che si è impegnato a reperire le dosi necessarie per coprire integralmente il fabbisogno delle regioni per le categorie fragili.

L’ACCORDO – Un'intesa che si è resa necessaria per prevenire la probabile concomitanza di circolazione del Covid-19 e dell'influenza stagionale. La riunione è stata presieduta dal ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia, in collegamento con il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, i presidenti delle regioni e la sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati