Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Val Gardena, un'estate in bici

Val Gardena, un'estate in bici

E l’esclusivo pacchetto bike-friendly del Gardena Hotel & Spa di Ortisei

di Valerio Cruciani

ORTISEI (BZ) - Che si tratti di professionisti del downhill o di semplici amanti delle due ruote, in Val Gardena i ciclisti sono sempre i benvenuti. Le montagne Patrimonio dell’Umanità UNESCO sono un vero e proprio paradiso per gli amanti di mountain bike, e-bike e bici da strada e offrono percorsi in grado di soddisfare le esigenze di chiunque voglia impegnarsi in suggestivi sali e scendi godendo dei bellissimi panorami alpini. Escursioni guidate, pedalate in assoluto relax, salite impegnative e discese adrenaliniche: in estate il cicloturismo alpino diventa una tra le attività più gettonate della Val Gardena perché permette di scoprire la valle e i dintorni in maniera slow ed ecosostenibile pedalando attraverso prati verdeggianti e boschi ombrosi o avventurandosi in impegnativi bike trekking d’alta quota.

LE PROPOSTE - Tra le innumerevoli proposte, imperdibile il Sellaronda MTB-Tour, un’escursione guidata in mountain bike intorno al maestoso massiccio del Sella di 58 km in senso orario con un dislivello di 3.730 mt (dislivello netto da pedalare 450 mt) o di 56 km in senso antiorario e 3.250 mt (dislivello netto da pedalare 1.020 mt). Grazie al supporto di esperte guide di MTB e al trasporto della bici con gli impianti di risalita per raggiungere i quattro passi dolomitici - Gardena, Campolongo, Pordoi e Sella - è possibile fare il giro dell’intero massiccio in una sola giornata. Tra single trails e sentieri forestali questo è considerato uno dei più bei tour di MTB al mondo.

L'ATTREZZATURA - Tutte le località della valle si sono attrezzate per assistere al meglio gli appassionati delle due ruote, con depositi sicuri, centri per la riparazione e il noleggio di biciclette, guide esperte. Non a caso la Val Gardena è l’unica “Approved Bike Area” dell’Alto Adige!

GLI HOTEL - E anche gli hotel sono decisamente bike-friendly e offrono pacchetti ad hoc per i numerosi cicloturisti. Il Gardena Hotel & Spa, 5 stelle di Ortisei, membro della prestigiosa catena internazionale dei Relais & Châteaux, saluta l’estate con l’offerta “Activities & Experiences”, dal 3 al 26 luglio, 4 pernottamenti con mezza pensione Gourmet inclusi i servizi Speciale Gardena e 2 giorni di noleggio bike.

I RISTORANTI - Per ritemprarsi dalla fatica di una giornata passata a pedalare, la giusta ricompensa è lasciarsi trasportare dalla magia dell’esclusiva area Spa dell’hotel, interamente rinnovata e ampliata, e rilassarsi tra biosaune, floating beds e bagni di vapore, godendo anche delle experience personalizzate della Beauty Farm Anais, tra massaggi e soins de beauté.

I PACCHETTI - Due i pacchetti pensati dal Gardena per concedersi piccoli break di benessere per corpo e spirito: dal 3 al 12 luglio si può scegliere tra il “Gardena Detox”, detossinante e rigenerante, che comprende 2 trattamenti corpo thalasso come l’impacco Aromacéane con fango naturale del Mar Morto ricco di sali minerali per sciogliere tensioni muscolari, eliminare le tossine e ammorbidire la pelle, e il massaggio modelage alle alghe, o il “Gardena Energy” pensato per ridare energia, tonicità e forza al corpo con trattamenti ad hoc eseguiti da terapisti qualificati tra cui 1 massaggio Vitalité, 1 bagno alle alghe con oli essenziali e 1 trattamento viso Energy Intensive.

LE GIORNATE DEL VINO E DELL'ALTA CUCINA - Per gli appassionati gourmet, poi, dal 5 al 9 luglio, tornano le “Giornate del vino e dell’alta cucina”, esperienze per buongustai alla scoperta della grande varietà della tradizione vinicola dell‘Alto Adige e delle prelibate specialità della cucina locale. Girovagando tra i vigneti altoatesini locali – Ruländer, Weißburgunder, Chardonnay, Vernatsch e Lagrein – si avrà l’occasione di apprendere una quantità di informazioni utili e interessanti sul tema del vino. 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati