Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Valle dei Templi, scoperta casa "restaurata" tra il III e il II secolo avanti Cristo

Valle dei Templi, scoperta casa "restaurata" tra il III e il II secolo avanti Cristo

La scoperta è stata fatta durante la sesta campagna di scavo dell'Università di Bologna

di Simona Mambro

ROMA – Una casa 'restaurata' già tra il III e il II secolo avanti Cristo: è l'eccezionale scoperta di queste ultime settimane nel Parco archeologico della Valle dei Templi di Agrigento, dove è stata riportata alla luce una serie di pitture parietali e una pavimentazione in cocciopesto e a mosaico, perfettamente integra, parte di un'abitazione nel cosiddetto quartiere ellenistico-romano. La casa era crollata, o era stata demolita per qualche motivo, e le macerie accumulate hanno 'salvato' mosaici e pavimenti in stile pompeiano. La scoperta è stata fatta durante la sesta campagna di scavo dell'Università di Bologna nel Quartiere ellenistico-romano di Agrigento, la stessa zona dove è stato scoperto il teatro: un progetto di ricerca avviato in collaborazione con il Parco Archeologico, sotto la direzione di Giuseppe Lepore del dipartimento di Beni culturali del Campus di Ravenna. Dal 2016 e con cadenza annuale il team dell'Università di Bologna si è dedicato all'indagine di un intero isolato (il terzo del Quartiere), con particolare attenzione alla Casa III M. È stata proprio quest'ultima a restituire un contesto che gli archeologi giudicano di altissimo valore scientifico, con pavimenti e pitture in perfetto stato di conservazione. "Si tratta di una scoperta unica nel suo genere - spiega Lepore -. Questa casa è stata ristrutturata, insieme con il resto del quartiere, tra la fine del III e gli inizi del II secolo avanti Cristo ed è stata dotata di un complesso sistema di pitture parietali e di pavimenti in cocciopesto e in mosaico, articolati addirittura su due piani".

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo