Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Venezuela, Guaidó lancia ultimatum a Maduro: “Il tempo a tua disposizione è finito”

Venezuela, Guaidó lancia ultimatum a Maduro: “Il tempo a tua disposizione è finito”

«Quello che hai ottenuto è prolungare l’agonia di un popolo che reclama, esige e difende l’applicazione della Costituzione e vuole la libertà», ha detto Guaidó

di Giacomo Zito

CARACAS - Ultimatum di Juan Guaidó, leader dell’opposizione, al presidente Nicolás Maduro: «il tempo a tua disposizione è finito». In occasione della festa della Dichiarazione d’indipendenza del Venezuela, Guaidó ha voluto rilanciare il guanto di sfida e, rivolgendosi direttamente a Maduro, gli dice: «Non hai più tempo e sei sconfitto. Quello che hai ottenuto è prolungare l’agonia di un popolo che reclama, esige e difende l’applicazione della Costituzione, vuole la sua libertà e abbraccia la possibilità di un futuro diverso».

L'INTERVENTO - L’intervento del leader è avvenuto durante una sessione virtuale del Parlamento parallela a quella ufficialmente riconosciuto dal Governo a presieduta da Luis Parra, leader dell opposizione ma più conciliatorio con il presidente. Per Guaidó, invece, il dialogo è ormai chiuso, e che non si fermerà «neppure un secondo per ottenere la seconda indipendenza del Venezuela». 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi 10 agosto 2020 10:01

Charles Leclerc, la voglia di non omologarsi

In una società che passa il giorno a condividere sui social network frasi filosofiche e falsi esempi di vita non c'è più spazio per le vie di mezzo

ROMA – Ormai se non ti esponi (ed anche sbandierandolo ai quattro venti) contro qualcosa, sei automaticamente pro; o ci vai quantomeno vicino. Sembra essere questo il leitmotiv che anima le...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Stato di emergenza, il prolungamento è "inevitabile" o si tratta di una "torsione autoritaria"?

Risultati