Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Verso la Spoleto-Norcia “Gravel”:

Verso la Spoleto-Norcia “Gravel”:

L’idea della gravel nasce subito dopo l’edizione 2018 della SpoletoNorcia in MTB

di Federico Marconi

NORCIA - Per i nostalgici della più nota cicloturistica Spoleto-Norcia, non disputata quest’anno per l’emergenza Covid-19, arriva un appuntamento nuovo di zecca per gli amanti del GRAVEL il prossimo 18 ottobre a Scheggino. La parola gravel in inglese sta ad indicare per “ghiaia”, “terriccio”, perché le gravel-bike sono bici destinate a percorrere principalmente fondi ghiaiosi e strade sterrate, ancora meglio se strade bianche con il fondo compatto oppure tracciati non asfaltati ma non troppo accidentati.

L’EDIZIONE - La novità di questo anomalo 2020 è la prima edizione della Spoleto-Norcia Gravel, una ciclo-escursione su terreni misti asfaltati e sterrati, con pendenze regolari e senza passaggi tecnici in fuoristrada. L’idea della gravel nasce subito dopo l’edizione 2018 della SpoletoNorcia in MTB prendendo spunto da due bikers inglesi che parteciparono a quell’edizione con due gravel in titanio, oltretutto scegliendo il percorso Hard.

LA DISCUSSIONE - All’epoca partì una vivace discussione su come in realtà il tracciato della Vecchia Ferrovia sia forse più adatto ad una bici gravel che ad una MTB moderna. E di come si potrebbe creare un evento alternativo alla SpoletoNorcia in MTB, sia come bacino di utenza che come location e data.

GRAVEL - Il movimento gravel è già affermato al Nord italia ed in alcune regioni del centro come la vicina Toscana ma poco conosciuto al centro-sud e peraltro anche a buona parte dello staff della SpoletoNorcia in MTB capitanato da Luca Ministrini.

IL BRAND - Concedere quindi l’uso di un brand così importante come quello della SpoletoNorcia alla novità della Gravel è tutt’altro che scontato. Con la possibilità di optare per il percorso breve (34 km), medio (72 km) e lungo (97 km), le iscrizioni si dovranno perfezionare sul web e avranno termine il 10 ottobre.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati