Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Via libera al referendum sul taglio dei parlamentari

Via libera al referendum sul taglio dei parlamentari

Arrivato l’ok dalla Corte di Cassazione, con ordinanza depositata giovedì scorso

di Valerio Cruciani

ROMA - Il popolo è chiamato alle urne. Questa volta per decidere il tanto discusso taglio dei parlamentari fortemente voluto dal Movimento Cinque Stelle e votato dal Pd. Per la Cassazione «la richiesta di referendum sul testo di legge costituzionale in materia di riduzione del numero dei parlamentari', sorretta dalla firma di 71 Senatori, è conforme all'art. 138 Cost. ed ha accertato la legittimità del quesito referendario dalla stessa proposto». Quindi, è ufficiale, si andrà alle urne. Sulla data del referendum, la convocazione spetta al presidente della Repubblica, che avrà 60 giorni a partire da oggi per la scelta della data. 

LA RICHIESTA - Il quesito referendario, così come riportato dalla nota della Cassazione, è stato richiesto da 71 senatori, tra cui anche uno del Movimento Cinque Stelle. Questi si dichiarano contrari alla riduzione delle 345 “poltrone” del Parlamento e, per questo, hanno chiesto che fosse il popolo a esprimersi.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza 6 aprile 2020 10:03

Coronavirus, la pandemia che ci ha insegnato la convivenza

Dal 9 marzo 2020 l’Italia è in una quarantena forzata per contenere l’ondata del virus, ma qualcosa di buono (forse) c’è

ROMA - Quando ne sentivamo parlare, a novembre e dicembre 2019, mentre attraversava e metteva in ginocchio la Cina, il coronavirus ci sembrava solamente una delle tante problematiche estere....

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coronavirus: il Governo sta agendo bene?

Risultati