Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Viaggiate con noi nello spazio: ritorna “scienza e fantascienza”

Viaggiate con noi nello spazio: ritorna “scienza e fantascienza”

All’Università dell’Insubria a Varese si parlerà di viaggi spaziali, in chiave scientifica

di Giulio Calenne

VARESE – Apollo 11 ed Enterprise, Universo oscuro e sbarco sulla Luna, astronauti umani e no, il motore a curvatura in Star Trek e nei progetti della NASA, il grande e spesso ignorato contributo italiano all’esplorazione dello spazio e il ricordo di Giovanni Bignami: ritorna all’Università degli Studi dell’Insubria il ciclo di incontri “Scienza & Fantascienza”, organizzato dal professor Paolo Musso del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate, in collegamento col suo corso di “Scienza e fantascienza nei media e nella letteratura”.

IL TEMA - Il tema scelto per quest’anno è: “Là dove nessuno è mai stato prima. I viaggi spaziali ieri, oggi, domani e… dopodomani” e, come sempre, sarà trattato sia dal punto di vista fantastico, grazie alla collaborazione con testate storiche del genere come la Sergio Bonelli Editore e le Edizioni Della Vigna e con un celebre critico cinematografico come Mauro Gervasini, nonché approfondito in chiave scientifica, grazie alla partecipazione di protagonisti della ricerca come gli astrofisici Roberto Della Ceca e Davide Maino e il fisico Claudio Maccone, Direttore della International Academy of Astronautics. Non mancherà neanche l’ormai canonico appuntamento col mondo della scuola, con uno degli incontri principali che verrà ospitato dal Liceo Scientifico Statale “Arturo Tosi” di Busto Arsizio.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Editoriale

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema 13 settembre 2017 10:03

Calcio, Fair Play Finanziario: da soluzione a problema

Tre giocatori del PSG (Neymar, Cavani e Mbappé) valgono più di 8 squadre di Serie A: i divari, invece di assottigliarsi, aumentano

ROMA – “Non è un paese per vecchi”, recitava nel 2007 il titolo di un film dei fratelli Coen. Parafrasando, in parte, questa frase, si potrebbe dire che il calcio, ormai,...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Roma, giunta Raggi: avete fiducia?

Risultati