Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Politica

Zaia sulla riapertura delle scuole: “Capisco i genitori. Non sarà una passeggiata”

Zaia sulla riapertura delle scuole: “Capisco i genitori. Non sarà una passeggiata”

Secondo il presidetne del Veneto bisognerà fare come la Francia, "si circoscrive il focolaio e si chiude quel plesso scolastico”

di Giordano D’Angelo

ROMA - “Pensare ad un nuovo lockdown generale decisamente no".Luca Zaia, presidente della Regione Veneto, ha le idee ben chiare sulle misure da adottare in futuro nel Paese per contrastare l’emergenza sanitaria in atto. Con la riapertura delle scuole, ammette, inizia "una nuova fase, molto complicata, di convivenza con il virus”. Però, aggiunge, non è il caso di pensare di richiudere tutto. Se i contagi ci staranno, spiega, bisognerà fare come in Francia: "Si circoscrive il focolaio e si chiude quel plesso scolastico”. Ai genitori, molti dei quali preoccupati per come si potrebbe evolvere il quadro dei contagi nel Paese il presidente cerca di portare conforto: "Io ho massimo rispetto delle preoccupazioni dei genitori capisco le loro ansie. Noi siamo chiamati a garantire la sanità e lo faremo in modo impeccabile come al solito. Ma lo sappiamo - aggiunge, infine -, non sarà una passeggiata".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

2021, sarà l’anno della svolta anti-Covid?

Risultati