Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Arte e Cultura

Amalfi, una mostra fotografica ripercorre gli anni '50 e '60

Amalfi, una mostra fotografica ripercorre gli anni '50 e '60

L'esposizione, aperta fino al prossimo 28 febbraio, è stata realizzata dall'amministrazione comunale di Amalfi

di Redazione

ROMA – E’ stata inaugurata martedì 28 dicembre all'Arsenale di Amalfi (Salerno) la mostra fotografica "Amalfi anni '50 e '60 - Alfonso Fusco, fotografo". L'esposizione, aperta fino al prossimo 28 febbraio, è stata realizzata dall'amministrazione comunale di Amalfi con la collaborazione della famiglia Fusco. L'iniziativa è promossa dall'assessorato alla Cultura, curata da Puracultura e patrocinata dal centro di Cultura e Storia Amalfitana. A corredo della mostra fotografica, di 96 immagini, sarà presentato il volume "Amalfi anni '50 e '60 - Alfonso Fusco, fotografo", a cura della giornalista Claudia Bonasi, con l'introduzione dell'antropologo Vincenzo Esposito, presenti all'evento insieme all'editore di Puracultura, Antonio Dura. Il libro di 120 pagine ospita 200 scatti accuratamente selezionati e divisi per sezioni. All'interno della mostra anche un gioco interattivo, "Li (ri)conosci?", dedicato ai tanti volti immortalati da Fusco nella città costiera. "Il rinvenimento dell'archivio fotografico di Alfonso Fusco, testimone con le sue istantanee degli eventi più importanti avvenuti ad Amalfi tra gli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, e il progetto di crearne un catalogo e una mostra ospitata nell'Arsenale della Repubblica, sono tra i più interessanti eventi di quest'anno - precisa il sindaco Daniele Milano -. Il recupero della memoria cittadina si realizza attraverso la possibilità di dare un nome a decine e decine di volti, protagonisti della vita quotidiana della nostra Comunità.

Un progetto immersivo, un gioco collettivo, con cui la nostra Amministrazione intende guardare avanti, dando valore al nostro passato".

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo