Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Scienze

Ambiente, arriva l’app per insetti impollinatori

Ambiente, arriva l’app per insetti impollinatori

L'obiettivo dell'applicazione è dare vita a un sistema innovativo e unico per la raccolta dati

BARI – È in fase di collaudo AppBio-PoMS-Italia 1.0, la prima app realizzata nel nostro Paese che monitora gli insetti impollinatori. La fase di testing fa parte della due giorni organizzata a Cassano delle Murge (Bari) dal parco nazionale dell'alta Murgia, a cui partecipano 24 parchi nazionali italiani, il ministero della Transizione ecologica e Ispra.

L'obiettivo dell'applicazione è dare vita a un sistema innovativo e unico per la raccolta dati da tutte le aree protette italiane e relativi alla distribuzione di api e farfalle nei diversi territori, per valutarne lo stato di conservazione e adottare buone pratiche nell'ambito dei programmi di monitoraggio.

Il sistema ha il compito di acquisire, tracciare ed elaborare i dati raccolti in campo secondo i protocolli Ispra, creare archivi fotografici delle specie rilevate, mettere a sistema i dati geografici con quelli alfanumerici, evitare possibili errori di trascrizione dei dati raccolti, infine, realizzare una banca dati comune per tutti i parchi d'Italia mirata alla tutela degli insetti impollinatori.

Così, sarà possibile l'analisi statistica dei dati attraverso indicatori per consentire elaborazioni su scala nazionale. "È un contributo concreto e innovativo che migliora la tutela degli impollinatori - dichiara Francesco Tarantini, direttore del parco nazionale dell'alta Murgia -. Un'app mai realizzata in Italia farà da collante tra tutti i parchi nazionali e regionali, permettendo ai ricercatori di costruire una mappatura costantemente aggiornata delle specie presenti nei territori, in modo più agevole rispetto al passato. È un risultato che inorgoglisce il Parco, promotore e coordinatore del progetto". La fase di testing si svolge nella Foresta Mercadante con la realizzazione di transetti in linea con lo schema di monitoraggio europeo (Pollinator Monitoring Scheme). I dati raccolti in campo verranno sincronizzati, validati e condivisi nel network nazionale della biodiversità.

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo