Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Ciclismo, al giro Vda-Mont Blanc, 16 nazioni e 32 team al via

Ciclismo, al giro Vda-Mont Blanc, 16 nazioni e 32 team al via

Dal 13 al 17 luglio, prima tappa a Saint-Gervais, in Francia

AOSTA - Sedici nazioni, 32 team, cinque giorni di gare a cavallo tra la Francia e l'Italia. Sono i numeri del 58esimo Giro ciclistico della Valle d'Aosta-Mont Blanc pronto a dare spettacolo dal 13 al 17 luglio prossimi. La corsa, organizzata dalla Società ciclistica valdostana e riservata ai ciclisti under 23, prenderà il via da Saint-Gervais in Francia e si concluderà a Breuil Cervinia.

LE TAPPE PREVISTE - Cinque le tappe previste: la Saint-Gervais-Saint-Gervais (13 luglio), la Saint-Christophe-Saint-Christophe (14 luglio), l'Aosta-Aosta (15 luglio), la Pont-Saint-Martin-Fontainemore (16 luglio) e la Valtournenche-Breuil-Cervinia (17 luglio). Al via ci sarà anche la squadra nazionale italiana, mentre la nazione più rappresentata sarà il Belgio con sei squadre ai cancelletti di partenza. Seguono l'Italia (5 squadre), la Francia (4), gli Stati Uniti (3), la Gran Bretagna e la Spagna (2). Non mancheranno l'Olanda, il Principato di Monaco, la Norvegia, San Marino, il Kazakistan, la Svizzera, la Colombia, l'Austria, Israele e la Germania con un team ciascuno.

I COMMENTI - "Con più di settanta richieste provenienti da tutto il mondo il lavoro di selezione è stato più che mai arduo- spiega Riccardo Moret, presidente della società organizzatrice-, ma ci ha permesso di poter schierare al via il top del panorama ciclistico internazionale di categoria. Tra i team presenti avremo anche il gradito ritorno della Nazionale italiana". Tutti i dettagli della competizione saranno svelati venerdì prossimo, 29 aprile, alle 18, al teatro Splendor di Aosta.

 

FONTE: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo