Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Covid, iniziata la vaccinazione a Gaza

Covid, iniziata la vaccinazione a Gaza

Registrate code negli ambulatori. Priorità agli over 60

di Silvia de Mari

GAZA - Con l'arrivo di circa 20mila dosi di vaccino Sputnik V, è iniziata la campagna di vaccinazione di massa anche a Gaza. Registrate subito lunghe code in cinque ambulatori del ministero della sanità a Gaza dopo l'arrivo delle dosi da parte dell'Organizzazione mondiale della sanità. Nell'ambulatorio di Beit Lahya (a nord di Gaza) si erano inscritti in 120, ma ieri si sono presentati in 200 e tutti sono stati vaccinati.

IL COMMENTO - "L'interesse per la vaccinazione cresce di giorno in giorno'' è stato il commento del responsabile dell'ambulatorio. Per il momento la priorità è per gli over 65, per quanti soffrono di malattie croniche e per chi lavora a stretto contatto con il pubblico come gli agenti di sicurezza, lo staff medico, gli insegnanti e i giornalisti. Oltre alle autorità statali, anche la Mezzaluna Rossa sta procedendo alle vaccinazioni, grazie ad altre 60mila dosi di vaccino russo offerte dal Qatar su iniziativa di un ex dirigente di al-Fatah, Mohammad Dahlan, che risiede all'estero.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coprifuoco: lasciarlo alle 22:00, posticiparlo o toglierlo?

Risultati