Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Covid, OMS: Africa più veloce ed efficace, normalità alla portata

Covid, OMS: Africa più veloce ed efficace, normalità alla portata

Matshidiso Moeti: utile lunga storia di gestione epidemie

ROMA - Nei due anni di pandemia da Covid-19, , l'Africa è diventata "più accorta, rapida ed efficace" nel contrastare i focolai di trasmissione della malattia, "contro ogni previsione". Se il trend osservato fino a oggi dovesse continuare, il continente potrebbe arrivare entro l'anno a controllare la diffusione del virus. A sostenerlo è Matshidiso Moeti, direttrice regionale per l'Africa dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms). Parlando ieri nel corso di una videoconferenza stampa la dirigente dell'organismo delle Nazioni Unite ha affermato che l'Africa, "contro ogni probabilità, comprese le enormi disuguaglianze nell'accesso alla vaccinazione, ha superato la tempesta del Covid-19 con resilienza e determinazione, sulla base della lunga storia ed esperienza nel controllo delle epidemie". La pandemia, ha evidenziato comunque Moeti, "è costata cara" anche all'Africa, "con oltre 242mila vite perse e enormi danni alle economie" del continente. Nonostante il Covid-19 "sarà con noi a lungo", ha aggiunto la dirigente, medico nativa del Botswana, nel 2022 si potrà "porre fine alla distruzione che il virus ha lasciato sul suo cammino e riprendere il controllo sulle nostre vite". Moeti ha fornito anche le coordinate numeriche dei progressi registrati in Africa. Dalla prima alla quarta grande ondata di diffusione del virus il tasso di mortalità medio registrato è sceso dal 2,7 allo 0,8 per cento. Aumentate anche le postazioni di terapia intensiva, aumentate da otto a 20 ogni per il milione di abitanti, mentre nei due anni di pandemia è quasi raddoppiato il numero degli impianti per la produzione di ossigeno medico presenti nel continente, passato da 68 a 115.

LA VACCINAZIONE - Nodo dolente, quello della vaccinazione, anche se secondo Moeti si intravedono segnali di speranza anche in questo ambito. "Sebbene l'Africa sia ancora in ritardo sull'immunizzazione, con solo l'11 per cento della popolazione adulta completamente vaccinata, ora abbiamo una fornitura costante di dosi che fluiscono", ha affermato la dirigente dell'Oms.

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo