Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Bologna, studenti rimettono a nuovo un Demm del 1975

Bologna, studenti rimettono a nuovo un Demm del 1975

La moto è stata donata dal Museo Demm di Porretta Terme

BOLOGNA – L'hanno smontato, hanno aggiustato i pezzi controllandoli uno per uno, l'hanno rimontato. E ora attendono l'arrivo dei commissari dell'Asi che dovranno certificare l'accuratezza del lavoro svolto. Un traguardo per gli studenti dell'Istituto di istruzione superiore Montessori-Da Vinci di Porretta Terme (Bologna), che, coordinati da Teylor Pucci, docente di disciplina meccanica, meccatronica e disegno tecnico meccanico hanno restaurato un ciclomotore Demm, modello Smily a 3 marce, datato 1975. Un'impresa che è "motivo d'orgoglio per Metalcastello, che sostiene le attività ed i progetti della scuola, fiore all'occhiello del territorio".

Il lavoro si è sviluppato in dieci lezioni di tre ore ciascuna, con un primo approccio teorico seguito dall'analisi della documentazione tecnica attraverso la consultazione di manuali, foto e depliant dell'epoca, conservati dal club Ams Automoto Storiche Bagni della Porretta. Successivamente, in un laboratorio appositamente creato nell'istituto, i ragazzi hanno proceduto allo smontaggio del veicolo, all'analisi dei componenti, alla riparazione e all'assemblaggio conclusivo.

"Il tutto rispettando l'originalità del mezzo, anche per quanto riguarda verniciatura e cromature", certifica Pucci. Sabato arriveranno a scuola i commissari delegati dell'Automotoclub storico italiano per attestare la Targa Oro, documento che certifica caratteristiche e grado di conservazione di un veicolo storico secondo le norme del codice tecnico internazionale Fiva.

La moto, donata dal Museo Demm di Porretta Terme, resterà esposta nei locali dell'istituto.

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo