Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Dog Film Festival presenta il Premio FNOVI, un giorno da medico veterinario

Dog Film Festival presenta il Premio FNOVI, un giorno da medico veterinario

Il riconoscimento sarà dedicato alla miglior storia raccontata da un medico veterinario. Iscrizioni aperte fino al 30 maggio

di Bianca Franchi

ROMA - Evento speciale nel programma del Dog Film Festival: arriva il Premio FNOVI, un riconoscimento concepito in collaborazione con la Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani, partner dell’iniziativa, e rivolto a premiare la miglior storia raccontata da un medico veterinario. La partecipazione è riservata ai medici Veterinari iscritti all’Ordine che dovranno narrare una giornata particolare nell’ambito della loro professione o comunque vissuta in prima persona a sottolineare la relazione empatica con i nostri amici a 4 zampe.

LA TRASFORMAZIONE - Il miglior racconto, di massimo 15.000 battute, verrà trasformato in un documentario prodotto dal Dog Film Festival. Il patrimonio di esperienze e di riflessioni dei medici veterinari è grande e Fnovi ritiene che questa sia una possibilità per dare la massima visibilità al loro prezioso lavoro quotidiano. In scienza, coscienza e professionalità i medici veterinari si prendono cura degli animali, perché comprendono le loro paure e alleviano le loro sofferenze. Al Premio FNOVI si applica il Regolamento del Bando Sezione Writers. L’iscrizione è gratuita. I racconti verranno selezionati da una giuria professionale e il vincitore sarà comunicato l’8 luglio unitamente all'assegnazione dei DFF Awards. Il corto verrà proiettato e pubblicizzato nell’ambito della seconda edizione del Dog Film Festival. I Bandi di Partecipazione sono aperti fino al 30 maggio.

FOTO: Ettore Maragoni

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati