Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

EatScanner: al via la pubblicità gratuita per i ristoratori

EatScanner: al via la pubblicità gratuita per i ristoratori

Per i commercianti che non si vogliono affidare ai servizi di delivery, ecco la nuova soluzione

di Stefania Abbondanza

MILANO - EatScanner, l’App del cibo a domicilio, da oggi estende la propria offerta anche ai ristoratori. EatScanner è l’App che ha rappresentato una grandissima innovazione per gli utenti dei servizi di consegna di cibo a domicilio perchè compara le proposte e permette così di avere più scelta e risparmiare. EatScanner è disponibile sia come App per Android ed iOs che tramite il sito internet Eatscanner.com, e permette di trovare tutti i ristoranti che offrono il servizio a domicilio tramite le tante App presenti sul territorio italiano. A partire dai colossi JustEat, Deliveroo, Glovo e UberaEats già presenti, fino a più piccoli servizi locali che si stanno via via affiliando alla piattaforma.

L'APP - Grazie ad un’unica App si mette a disposizione degli utenti una più ampia scelta di piatti, arrivati già a oltre 3.5 milioni, con la possibilità di risparmiare scegliendo il servizio più economico, o di puntare sulla qualità del servizio in base a valutazioni, puntualità o velocità.

IL COMMENTO - “Siamo consapevoli che molti ristoratori non si vogliono affidare ai servizi di delivery che rosicchiano buona parte dei margini del ristorante, pertanto si attrezzano per offrire autonomamente il servizio di consegna a domicilio. Incontrando però un grosso scoglio: come farsi conoscere dai potenziali clienti? Il marketing online, soprattutto in questo periodo di forte domanda, è troppo costoso per un singolo ristorante. Questi piccoli imprenditori si trovano per questo in una fase di stallo”, spiega Enrico Massi, amministratore delegato di EatScanner. Che ha poi continuato: “Per questo motivo abbiamo sviluppato un pannello ristoranti che verrà messo gratuitamente a disposizione. I ristoratori potranno caricare le informazioni di base del proprio ristorante e naturalmente il menu, per essere così presenti sulla piattaforma EatScanner, accanto ai ristoranti che già si appoggiano ai servizi di delivery organizzati. Il tutto senza alcuna spesa in fatto di Marketing”. “Riteniamo sia una scelta eticamente corretta in questo periodo in cui gli operatori del settore ristorativo hanno bisogno di aiuto”, conclude Enrico Massi.

COME FUNZIONA? - Come funziona quindi EatScanner per i Ristoranti (o bar, o pasticcerie) che offrono servizio a domicilio? Il ristoratore non dovrà far altro che registrarsi tramite l’apposito link sul sito www.eatscanner.com, inserire i dati fondamentali del proprio locale, inserire le portate ed i prezzi del menu e stabilire un raggio entro cui offrire i servizi di consegna a domicilio. Dovrà inoltre specificare se il pagamento da parte del cliente debba essere per forza in contanti o se sia attrezzato anche con un POS portatile, visto che ad oggi EatScanner non si occupa ancora di transare online per conto del ristorante. Una volta approvato il ristorante si troverà sulla piattaforma EatScanner insieme a tutti i ristoratori che già si appoggiano ai servizi organizzati, e potrà ricevere gli ordini via email per poi occuparsi della consegna.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati