Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Google, il cavo sottomarino "Curie" diventa un sensore sismico

Google, il cavo sottomarino "Curie" diventa un sensore sismico

Fra gli autori anche l'italiano Antonio Mecozzi, dell'Università de L'Aquila

di Silvia De Mari

ROMA – Diventa un sensore sismico e per gli tsunami il cavo sottomarino in fibra ottica 'Curie' di Google, che collega la California al Cile. Lo dimostra lo studio pubblicato sulla rivista Science dai ricercatori del California Institute of Technology (Caltech) e della stessa azienda di Mountain View. Fra gli autori anche l'italiano Antonio Mecozzi, dell'Università de L'Aquila.

IL FUNZIONAMENTO – I cavi sottomarini in fibra ottica, spina dorsale di Internet, sono sensibili alle variazioni di temperatura e alla pressione delle onde. Monitorando la trasmissione dei dati è, quindi, possibile associare eventuali variazioni termiche o di pressione a un evento esterno, dovuto all'attività sismica nei fondali marini o al moto ondoso in superficie.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati