Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

International News

IKEA u Srbiji otvara novih 6500 radnih mjesta

In Serbia IKEA crea 6500 posti di lavoro

di biznis.ba – Tradotto da: www.danubiobalcani.it

 

Najavljeni dolazak švedske kompanije Ikea i otvaranje pet trgovionskih centara širom Srbije mogao bi da dovede do otvaranja 6.500 novih radnih mesta. U pet robnih kuća koje će švedska kompanija Ikea otvoriti u Srbiji biće zaposleno oko 2.000 radnika, prenosi seebiz. Istovremeno, na izgradnji tih objekata biće angažovano još najmanje 2.500 ljudi, a u domaćoj industriji, koja će sarađivati sa Ikeom, biće uposleno još 2.000 radnika, piše Pres. Portparol Ikee u Srbiji Milena Vujičić potvrdila je da će u pet robnih kuća biti otvoreno 2.000 novih radnih mesta. "Osim toga, indirektno će se otvoriti veliki broj radnih mesta preko naših kooperanata u toku procesa izgradnje robnih kuća i posle toga za održavanje istih", kaže Vujičićeva. Pomoćnica ministra za prostorno planiranje Aleksandra Damjanović Petrović kaže da bi za gradnju svake od robnih kuća moglo biti angažovano najmanje 500 radnika."Prema najavama, to će biti ciklus koji neće povući samo građevinsku operativu, već i proizvodnju materijala, projektante, arhitekte, stručni nadzor", procenila je ona. U Ikei naglašavaju da će osim Simpa iz Vranja i fabrike Jasen-Lukić iz Paraćina, s kojima već sarađuju, uposliti i druge dobavljače iz Srbije. "Tu ne govorimo samo o drvnoj industriji, već o širem spektru privrednih grana", kažu u švedskoj kompaniji.

L’annunciato arrivo della società svedese Ikea e l’apertura di cinque centri commerciali in tutta la Serbia potrebbe portare alla creazione di 6.500 posti di lavoro. Nei cinque centri commerciali che l’Ikea aprirà in Serbia verranno assunti circa 2000 lavoratori, come riporta il portale seebiz. Come riporta il Press, allo stesso tempo, per la costruzione di questi stabilimenti verranno impiegate almeno altre 2500 persone, mentre nell’industria nazionale, che coopererà con l’Ikea, verranno assunti altri 2000 lavoratori. Il portavoce dell’Ikea in Serbia, Milena Vujičić, ha confermato che nei cinque grandi magazzini verranno creati 2000 posti di lavoro. “Inoltre, indirettamente verrà creato un gran numero di posti di lavoro attraverso i nostri cooperanti nel corso del processo di costruzione dei grandi magazzini e dopo per la manutenzione degli stessi”, ha detto la Vujičić. L’assistente del ministro della Pianificazione territoriale, Aleksandra Damjanović Petrović, ha detto che per la costruzione di ogni centro commerciale potrebbero essere impiegati almeno 500 lavoratori. “Stando agli annunci, questo sarà un ciclo che non riguarderà solo le imprese edilizie, ma anche i produttori di materiali, i progettisti, gli architetti, i supervisori tecnici”, ha detto la Damjanović Petrović. Dall’Ikea sottolineano che oltre alla Simpa di Vranje e alla fabbrica Jasen-Lukić di Paraćin, con cui già collabora, verranno impiegati anche altri fornitori serbi. “Qui non parliamo solo dell’industria del legno, ma di un ampio spettro di settori economici”, hanno detto dalla società svedese.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coprifuoco: lasciarlo alle 22:00, posticiparlo o toglierlo?

Risultati