Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Il commento di Vezzali su attività sportiva e benessere

Il commento di Vezzali su attività sportiva e benessere

"In questo senso un ruolo primario è quello della scuola"

di Giulio Calenne

ROMA - Sostenendo poi che lo sport fa bene anche alla società, l'esponente dell'esecutivo ha dichiarato che "se tutti nascessimo e crescessimo facendo sport, la nostra Italia sarebbe molto meno litigiosa e più ligia alle regole. In questo senso un ruolo primario è quello della scuola. E devo dire che da madre ho avuto modo di apprezzare li sforzi degli istituti scolastici nel mettere in campo progetti legati all'educazione alimentare. Occorre fare, però, un ulteriore sforzo, un ulteriore passo avanti, imprescindibile se vogliamo parlare della buona scuola: quello dell'inserimento, sin dalla scuola primaria, dell'insegnante di scienze motorie. E' questa la sfida più grande che attende il governo ed il paese. In tal senso ho trovato un'intesa istituzionale con il premier Mario Draghi, con il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, e con vari gruppi parlamentari".

IL COMMENTO - Vezzali ha precisato che "in questa sfida ci viene a supportare in maniera complementare anche il Pnrr, che destina ben 300 milioni di euro per l'impiantistica sportiva scolastica. Dunque, non ci sono più alibi: nè sui luoghi dove praticare lo sport, nè sul piano economico". Nel corso del proprio intervento, Vezzali ha tenuto a sottolineare che "se è vero che il bilancio è fatto di numeri, se ogni misura ha un costo che deve trovare una copertura per essere realizzata, è pur vero che i numeri devono e possono essere orientati dalle volontà e da precise scelte politiche. Per questo, da sportiva, da mamma e da rappresentante del governo, mi auguro che cresca sempre di più nel nostro paese la consapevolezza che i giovani sono il nostro futuro e che investire su sport, educazione e corretti stili di vita e sul benessere fisico non venga più considerato un costo ma un modo per assicurare a tutti un futuro più sano", ha concluso.

FONTE: Agenzia Dire

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati