Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Il Gp Liberazione è impegno sociale con il progetto ABCicletta

Il Gp Liberazione è impegno sociale con il progetto ABCicletta

Il progetto permetterà ai bambini di conoscere non solo la libertà di andare in bicicletta, ma anche di imparare da vicino come funziona il mezzo meccanico

di Alessia Salmoni

ROMA - L’edizione 2021 del Gran Premio Liberazione non parlerà solo di ciclismo, molto importante sarà anche l'aspetto sociale. Team Bike Terenzi infatti, grazie alla collaborazione con l’Asd Romano Scotti e l'Associazione Ti con Zero, ha sviluppato il progetto “ABCletta”, volto alla promozione e alla cultura della bicicletta nelle scuole, attraverso un processo di apprendimento ludico - formativo che coinvolgerà i bambini sordi e normodotati degli istituti scolastici romani ISISS Magarotto – Scuola Statale di Istruzione Superiore per Sordi e Istituto Comprensivo Pablo Neruda Casal del Marmo.

IL PROGETTO - Il progetto permetterà ai bambini di conoscere non solo la libertà di andare in bicicletta, ma anche di imparare da vicino come funziona il mezzo meccanico. Articolato in diversi punti, il progetto “ABCletta” sarà quindi un’esperienza a 360 gradi basata sull'apprendimento creativo, la condivisione e la coesione sociale. Un'idea di dialogo tra adolescenti sordi e normodotati utilizzando il gioco come strumento per conoscere.

I WEBINAIRE - L’evento è già stato lanciato attraverso un webinar promosso da Marco Pastonesi, giornalista sportivo, insieme a Francesca Baroni, azzurra del ciclocross, quinta allo scorso mondiale di specialità e attualmente impegnata nella stagione di ciclismo su strada. L’impegno sociale del Gran Premio Liberazione verrà rilanciato anche in fase di conferenza stampa di presentazione della corsa, che si svolgerà a ridosso dell’evento.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati