Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Salute

Il richiamo dell’Aifa per ricavare il maggior numero di dosi dai flaconi dei vaccini

Il richiamo dell’Aifa per ricavare il maggior numero di dosi dai flaconi dei vaccini

La Commissione Tecnico Scientifica (Cts) dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) in un parere riportato sul sito dell'agenzia

di Giulio Calenne

ROMA - La Commissione Tecnico Scientifica (Cts) dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) in un parere riportato sul sito dell'agenzia fa sapere che nel somministrare i vaccini anti Covid occorre «cercare di ricavare il maggior numero possibile di dosi da ciascun flaconcino di vaccino, fatta salva la garanzia di iniettare a ciascun soggetto la dose corretta e la disponibilità di siringhe adeguate».

IL COMMENTO - «Con l'obiettivo di utilizzare tutto il prodotto disponibile in ciascun flaconcino ed evitare ogni spreco - aveva scritto -, l'Aifa, in accordo con quanto stabilito dalla sua Commissione Tecnico Scientifica, rende noto che, ferma restando la necessità di garantire la somministrazione del corretto quantitativo di 0.3 ml a ciascun soggetto vaccinato attraverso l'utilizzo di siringhe adeguate, è possibile disporre di almeno 1 dose aggiuntiva rispetto alle 5 dosi dichiarate nel Riassunto delle caratteristiche del prodotto (RCP)».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati