Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Karate, grande successo per la Sakura Latina al Campionato Regionale Fesik Lazio-Abruzzo

Karate, grande successo per la Sakura Latina al Campionato Regionale Fesik Lazio-Abruzzo

La società latinense ha portato a casa 59 medaglie: 23 ori, 20 argenti e 16 bronzi

FRASCATI (Roma) – Nello scorso weekend, a Frascati, si è tenuto il Campionato Regionale Fesik Lazio-Abruzzo, dedicato alle specialità del kata (forma) e di kumite (combattimento), per le fasce di preagonisti e agonisti.

Al Campionato hanno preso parte le società del Lazio e dell’Abruzzo per un totale di oltre 350 atleti iscritti. Tra le società presenti, a rappresentare la città di Latina c’era la SAKURA KARATE, diretta dall’Istruttrice Sabrina Tucci.

La Sakura Latina, forte di un cospicuo numero di partecipanti di tutte le età, è riuscita a centrare in pieno un grande obiettivo, classificandosi come prima società sia nella specialità del kata che nel kumite, per un totale di 59 prestazioni di podio, divise tra 23 ori, 20 argenti e 16 bronzi.

Il punto di forza della squadra latinense, che ha portato a questi numeri, è stata la capacità di restare uniti durante questi due anni di emergenza sanitaria. Con tutti i mezzi la famiglia Sakura non si è disgregata e appena è stato possibile è tornata ai mezzi consueti per far praticare il karate ai suoi ragazzi, riuscendo così a mantenere un buon livello tecnico ma soprattutto continuando a coltivare sani principi, che ieri si sono visti tutti: la buona educazione, la solidarietà tra compagni, lo spirito del samurai.

Adesso lo sguardo è volto verso due importanti appuntamenti organizzati dalla FESIK: il Campionato Nazionale Preagonisti che si svolgerà ad aprile, a Rimini, e il Campionato Nazionale Agonisti che si svolgerà a maggio, a Montecatini.

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo