Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Parlamento Europeo

La presidenza slovena interroga le commissioni del PE sulle priorità

La presidenza slovena interroga le commissioni del PE sulle priorità

I ministri hanno illustrato le priorità della Presidenza slovena del Consiglio dell'UE

di Silvia de Mari

BRUXELLES - Il 12 luglio, il ministro dell'agricoltura, delle foreste e dell'alimentazione Jože Podgoršek ha dichiarato alla commissione per la pesca che la presidenza si adopererà per rendere i settori della pesca e dell'acquacoltura più sostenibili. Si concentreranno sulla pesca costiera su piccola scala, sulla revisione del sistema di controllo della pesca e sui negoziati sulle possibilità di pesca per il 2022. I deputati della commissione per la pesca hanno accolto con favore l'annuncio, hanno esortato il ministro a portare avanti il ​​piano di gestione per il tonno rosso dell'Atlantico e hanno insistito sul fatto che la presidenza dovrebbe essere risoluta nel negoziare accordi di pesca con paesi terzi (ad es. Regno Unito, Norvegia, Mauritania), per garantire pari condizioni per i pescatori dell'UE rispetto agli operatori di paesi terzi.

SVILUPPO - Il 12 luglio, il ministro per lo sviluppo economico e la tecnologia Zdravko Počivalšek e il ministro della pubblica amministrazione Boštjan Koritnik hanno sottolineato nel comitato per il mercato interno e la protezione dei consumatori l'importanza della transizione digitale per la ripresa post-pandemia e gli obiettivi politici a lungo termine dell'UE. Hanno sottolineato che la presidenza si concentrerà sulla legge sui servizi digitali e sulla legge sui mercati digitali, nonché sulla legge sull'intelligenza artificiale, documenti legislativi chiave per garantire la fiducia dei cittadini nelle nuove tecnologie, incoraggiare gli sforzi di digitalizzazione e creare standard elevati per l'economia digitale.

QUESTIONI DIGITALI - Oltre a queste questioni digitali, i deputati hanno discusso con i due ministri dell'attuazione della legislazione chiave sul mercato interno, delle nuove norme sulla sicurezza dei prodotti, delle questioni relative al controllo doganale, dell'imminente proposta di caricatori comuni, della regolamentazione dei prodotti da costruzione e delle questioni di standardizzazione.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati