Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Latina, abusi sessuali dal prof di religione. Garante infanzia presente in aula

Latina, abusi sessuali dal prof di religione. Garante infanzia presente in aula

LATINA - Dopo l’udienza preliminare del Tribunale di Latina per Alessandro Frateschi, il 49enne professore di religione originario di Terracina accusato di abusi sessuale sui minori, le parti si aggiorneranno al 29 febbraio. Presenti in aula al Tribunale di Latina, per l’udienza preliminare, la Dott.ssa Monica Sansoni (Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Lazio) che si è costituita parte civile e l’avvocato Nicodemo Gentile.

«Siamo in attesa della nuova udienza e – ha detto la Garante – ci rimettiamo all’autorità giudiziaria. Sono fiduciosa e resto al fianco dei ragazzi che hanno subito abusi, che oggi erano qui con noi. Saremo uniti e arriveremo alla nuova udienza con fiducia. La verità verrà fuori e i ragazzi si potranno sentire tutelati e creduti».

L’avvocato Gentile, dal canto suo, ha dichiarato: «Se l’indagine è andata avanti e si è arrivati al processo, dobbiamo dire grazie al Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Lazio, che ha collaborato fattivamente alle indagini. Questo è un segnale molto importante per tutta la collettività, poiché gli abusi – ha detto l’avvocato – sono maturati all’interno dell’ambiente scolastico, da parte di un uomo che aveva visti riconosciuti requisiti di alta moralità. In realtà, come raccontano gli atti, ci troviamo davanti ad un predatore sessuale, che girava tranquillamente tra i giovani più fragili».

«La Diocesi di Latina – ha aggiunto Gentile – verrà chiamata in causa per responsabilità civile, visto che ha attestato le qualità morali e teologiche dell’imputato. Questa persona insegnava religione dal 2020 e già dal 2022 si erano manifestate delle problematiche, su cui molti hanno taciuto pur sapendo».

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo