Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Lavoro, Calabria: 11 milioni di euro per lavoratori svantaggiati

Lavoro, Calabria: 11 milioni di euro per lavoratori svantaggiati

Princi: "Sosteniamo chi vuole fare impresa attraverso micro-credito"

REGGIO CALABRIA - "Sono ben 11 i milioni di euro di aiuti messi a disposizione dalla Regione Calabria, dipartimento Lavoro e welfare, in favore dei lavoratori svantaggiati che vogliono fare impresa, attraverso lo strumento del micro-credito, le cui regole di funzionamento sono definite in un bando appena pubblicato e che prevede nei prossimi giorni l'apertura dei termini per la partecipazione". Così la vicepresidente della Regione Calabria Giusi Princi che ha la delega al lavoro. La misura rientra nella dotazione finanziaria del Fondo regionale per l'occupazione e l'inclusione sociale (Frois) gestito da FinCalabra.

IL SOSTEGNO IN TRE DIVERSE FORME - Il bando è finalizzato alla concessione di un sostegno sotto tre diverse forme: prestito a tasso agevolato, supporto tecnico fornito da FinCalabra (accompagnamento e tutoraggio), sovvenzione a fondo perduto. Il tasso d'interesse è pari a zero. L'importo massimo del prestito è pari a 40mila euro, l'importo del supporto tecnico (accompagnamento e tutoraggio) è pari a 6mila euro, l'importo della sovvenzione a fondo perduto è nella misura massima del 25% delle spese ammissibili sotto forma di finanziamento.

LE TEMPISTICHE - Il bando sarà pubblico dal 20 aprile, giorno in cui sarà attivato lo sportello per la presentazione delle domande, che sarà aperto fino al 31 dicembre 2022. La durata del finanziamento è 6 anni, con rimborso a rate con decorrenza 1 anno dalla data di erogazione. E non è necessaria alcuna garanzia.

GLI INVESTIMENTI - Gli investimenti agevolabili sono i costi d'investimento: opere murarie, macchinari, impianti ed attrezzature nuovi di fabbrica, investimenti immateriali, l'imposta di registro, spese per contabilità o audit, consulenze legali, parcelle notarili e spese relative a perizie tecniche o finanziarie; le spese afferenti all'apertura di uno conto bancario dedicato. Le spese ammissibili al sostegno finanziario sotto forma di sovvenzione sono: utenze, materie prime, costi di locazione, costi di consulenza, spese per risorse umane inerenti ad oneri e retribuzioni.

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo