Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Turismo

Magia d’inverno nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria

Magia d’inverno nell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria

Tra sci, attività outdoor sulla neve e sapori tipici altoatesini

di Alessia Salmoni

BOLZANO - Le abbondanti nevicate di dicembre hanno dato vita allo spettacolo della montagna d’inverno, preparando il territorio dell’area vacanze sci & malghe Rio Pusteria ad accogliere gli amanti dello sci, delle camminate sulla neve e dei sapori tipici altoatesini. Una regione posta nel punto d’incontro tra la Valle Isarco e la Val Pusteria, che da questa stagione invernale annovera tra le sue località anche il comune di Terento, un altopiano di mezza montagna conosciuto in Alto Adige come il “paese del sole” per la sua esposizione particolarmente soleggiata. Panorami in cui vivere una vacanza sulla neve in tutta sicurezza e senza pensieri - a partire dal 7 gennaio secondo le disposizioni governative vigenti - grazie a un rigoroso piano di igiene e sicurezza condiviso da tutti gli attori del territorio.

L’ATMOSFERA - Accogliente, romantica, silenziosa, l’area vacanze Rio Pusteria è un angolo verde dell’Alto Adige che durante l’inverno riscopre il binomio sci e malghe, diventando meta ideale per i più sportivi e amanti della montagna, ma anche per le famiglie, le coppie e i buongustai. Racchiude le località altoatesine Rio di Pusteria, Maranza, Valles, Rondengo, Spinga, Vandoeis, Fundres e Vallarga a cui si è aggiunta recentemente Terento: un altopiano a 1.210 metri di altitudine lungo la Strada del Sole della Val Pusteria, noto anche come la regione che vanta più ore di sole in Alto Adige, tra antichi mulini, misteriose piramidi di terra, solarium naturali, sentieri tematici e tante occasioni di svago per il divertimento sulla neve. La regione turistica Rio Pusteria, naturalmente vocata al contatto con la natura e all’attività outdoor, si rivela ideale anche per gli amanti dello sci: il suo comprensorio sciistico Gitschberg Jochtal accoglie infatti 55 km di tracciati ad altitudini comprese tra i 1.400 e i 2.500 metri di quota - 11 piste blu, 9 rosse e 4 nere - sul versante soleggiato dei Monti di Fundres, 15 moderni impianti di risalita, dislocati nei principali versanti del Monte Gitschberg e del Monte Jochtal, 3 asili sulla neve, uno snowpark Gimmy Fun Ride con piccole kicckers, boxes e curve paraboliche per il divertimento di grandi e piccini e 2 scuole di sci certificate con sigillo di qualità per i servizi ai bambini.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati