Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Milano, inaugurato “The Corner”: il primo digital Landmark italiano

Milano, inaugurato “The Corner”: il primo digital Landmark italiano

Il nuovo spazio DOOH, si trova in piazza Sigmund Freud, sulla facciata della stazione Garibaldi

MILANO – “The Corner”, un impianto angolare imponente di 350 mq, si è acceso a Milano porta Garibaldi, la stazione ferroviaria nel cuore pulsante del business district, alla presenza del Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Il nuovo spazio DOOH, si trova in piazza Sigmund Freud, sulla facciata della stazione Garibaldi, area ad elevatissimo transito. La stazione è perfettamente inserita nel distretto italiano più internazionale, Porta Nuova, e tra gli effervescenti quartieri Milanesi di Corso Como, Isola e Brera, vetrine del lifestyle meneghino.

Il primo digital Landmark italiano, che si integra alle nuove e moderne architetture del contesto di appartenenza, nasce grazie alla stretta collaborazione tra Mercurio Adv, concessionaria di pubblicità esterna della Famiglia Guastoni e dell’Ing.Filippo De Montis, con Altagares. Simone Maltempi Amministratore Delegato di Altagares società che fa parte del gruppo Altarea e titolare della concessione per lo sfruttamento Retail e media della stazione, dichiara: “La nostra ambizione è quella di darle, in coerenza con l’identità milanese-internazionale del quartiere, una nuova dimensione ed una nuova attrattività. “The Corner” rappresenta il primo step di questa nostra mission. Un’installazione così iconica, assolutamente all’avanguardia per gli aspetti tecnologici, è motivo di grande orgoglio e soddisfazione.

Il prossimo passaggio, con cui contiamo di presentare una stazione, un luogo di vita sempre più centrale e vicino sia alle esigenze della città che al flusso dei viaggiatori, riguarderà l’apertura della Food Hall prevista per il mese di giugno”.

Nella sua spettacolarità “The Corner” scardina gli asset dell’advertising urbano dando vita a una nuova forma di smart urban entertainment che contribuirà a rafforzare l’immagine di Milano come città cosmopolita, proiettata al futuro e all’innovazione. Un impianto tecnologico e all’avanguardia di oltre 55 metri di lunghezza per 6 di altezza, in grado di realizzare esperienze immersive e 3D, di pianificare una distribuzione dinamica dei messaggi nel corso della giornata e di modulare i contenuti grazie ad un approccio “Ad Tech Driven”.

“Per la nostra famiglia, da sempre impegnata nel mondo della comunicazione, si tratta di una pietra miliare nella realizzazione di una visione su cui stiamo lavorando da diversi anni che vede nella comunicazione esterna la capacità di emozionare e coinvolgere il pubblico in modo unico, per una amplificazione del messaggio che superi di grana lunga i confini fisici dell’installazione stessa. Uno spazio attraverso il quale, le aziende possano trasmettere i propri contenuti e valori sfruttando al massimo le potenzialità del mezzo” commenta Davide Guastoni di Mercurio Adv.

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo