Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

Milano, parte il progetto per un "social delivery" per consegne etiche

Milano, parte il progetto per un "social delivery" per consegne etiche

Crowdfunding per finanziare il progetto disponibile online. Obiettivo 25mila euro

di Stefania Abbondanza

MILANO - Di piattaforme online dove ordinare a domicilio una cena già ne esistono a bizzeffe. Una da cui poter ordinare un libro, una pianta o un prodotto locale, acquistando i prodotti di botteghe di quartiere, librerie indipendenti, ristoranti, piccoli artigiani e contribuendo a garantire ai rider un contratto equo, una formazione adeguata e tutto l'equipaggiamento che serve per svolgere il servizio è sicuramente più rara. Motivo per cui a Milano un gruppo di giovani si è voluto impeganre in un progetto per il "social delivery", o Se.Do., per cui è partito un crowdfunding con obiettivo 25mila euro su produzioni dal basso. 

LA STORIA - L'idea di Se.Do. nasce da un gruppo di amici e professionisti di Rob de Matt, bistrot e associazione di promozione sociale in collaborazione con Meraki - desideri culturali, associazione che si occupa di partecipazione culturale. La piattaforma - spiegano i promotori - calcolerà il "costo equo effettivo" della consegna, cioè quanto effettivamente costerebbe la consegna dei prodotti acquistati per un rider con un contratto subordinato e le giuste tutele. Poi a ogni persona sta scegliere se pagare la consegna al costo di mercato o avvicinarsi al costo equo effettivo, decidendo quindi di pagare un po' di più, senza vincoli. Scopo del progetto, si legge sulla piattaforma, è "creare posti di lavoro per giovani, disoccupati e persone con storie di fragilità all'interno del mondo del delivery, offrendo percorsi di formazione e di inclusione lavorativa". Arrivati a quota 25mila euro il comune di Milano, nell'ambito del crowdfunding civico, ha già promesso che ne aggiungerà altri 37.500 necessari per partire e attivare 2 contratti subordinati per 2 community rider e 2 percorsi di tirocinio e inclusione lavorativa.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati