Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Sport

Novara, via alla stagione 2021 dello Sporting Club Monterosa

Novara, via alla stagione 2021 dello Sporting Club Monterosa

Dal 2015 lo Sporting Club Monterosa ha dato alla Regione Piemonte grande lustro negli Sport Equestri

NOVARA - E’ dalla Sala Consiliare di Palazzo Natta, sede della Provincia di Novara, che è stata presentata la stagione del 2021 dello Sporting Club Monterosa Novara. L’intero Direttivo e Staff di uno dei più grandi Centri Ippici d’Italia, ha illustrato la nuova grande sfida per riportare al centro delle nostre vite lo sport e gli eventi dedicati alle famiglie.

Dal 2015, infatti, lo Sporting Club Monterosa, ha dato alla Regione Piemonte grande lustro negli Sport Equestri nella disciplina del Completo, riportando così il territorio regionale tra i protagonisti dell’equitazione nazionale ed internazionale.

Lo Sporting Club Monterosa Novara, sotto l’egida della FISE, si estende per circa 240.000 mq. oltre a 500.000 mq di area boschiva; immerso nella campagna novarese lungo il corso ancora selvaggio del Torrente Agogna, e consente di vivere il proprio tempo libero nel verde e in assoluto relax.

La stagione 2021 rilancia le iniziative presentate nella stagione 2020, interrotta a causa della Pandemia Covid-19, e “raddoppia” con la presentazione di nuovi eventi che legano, in un indissolubile connubio, il mondo degli sport equestri con la partecipazione del grande pubblico.

Il calendario partirà domenica 7 marzo con il primo concorso di completo di equitazione “Trofeo Guidolin” e, si conclude domenica 10 ottobre con un debutto:la prima edizione di “I tappa Gamba d’Oro”.

CONCORSI DI COMPLETO: Anche quest’anno sono stati programmati diversi concorsi nazionali di completo. La caratteristica del “completo” è quella che ogni binomio, Cavaliere e cavallo, ha l’obbligo di competere in tutte le discipline equestri, cioè salto ostacoli, dressage e cross. Quest’ultima, la più spettacolare, offre la possibilità di vivere grandi emozioni immersi nella natura, poiché riproduce tutti gli elementi che cavallo e cavaliere trovano in campagna come ostacoli naturali quali laghetti, tronchi d’albero, siepi, etc. Durante i concorsi il pubblico oltre ad assistere, gratuitamente, alle competizioni sportive potrà passare un’intera giornata all’aria aperta usufruendo anche delle strutture di ristorazione presenti allo Sporting.

SCUOLA DI EQUITAZIONE: Nel centro è già presente una scuola di equitazione aperta a tutte le età (dai 4 ai 90 anni) con istruttori della Federazione Italiana Sport Equestri. Lo Sporting Monterosa infatti è una delle tre scuole di equitazione riconosciute in Piemonte dalla FISE. A disposizione degli allievi pony e cavalli di estrema docilità, spogliatoi, docce, club house e possibilità di tenere il proprio cavallo. Gli allievi, inoltre, avranno l’opportunità di cimentarsi nell’attività agonistica partecipando ai numerosi concorsi che vengono organizzati dal Centro, senza dover affrontare lunghe e dispendiose trasferte. Per i neofiti è previsto il “battesimo della sella”: una possibilità offerta, gratuitamente, dallo Sporting per vivere l’emozione di montare cavallo.  

SQUADRA AGONISTICA “SPORTING MONTEROSA”: Dalla stagione agonistica 2017, anno durante il quale è stata costituita la squadra “Sporting Monterosa” capitanata da Federico Riso, atleta del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro (Polizia di Stato), i grandi risultati hanno arricchito il medagliere dello Sporting Club Monterosa. Federico Riso è pluricampione italiano di completo, medaglia di bronzo agli Europei di completo young riders, medaglia d’argento ai Campionati Italiani Interforze a squadre.

PROGETTO SCUOLE: riparte, dopo il grande successo nella stagione 2019 e il fermo forzato del 2020, il “Progetto scuole”. L’iniziativa, lanciata in anteprima dallo Sporting Club Monterosa Novara, finalizzato a promuovere l’equitazione sin dalla tenera età (dai 4 ai 90 anni), non solo per far appassionare i bambini a questo sport ma, soprattutto, per far vivere un’esperienza a contatto con la natura sperimentando la bellezza del rapporto con un animale davvero speciale. Questa iniziativa, come più volte ribadito dal Presidente dello Sporting Club Monterosa Novara Notaio Claudio Limontini: “si inserisce nel programma di rilancio della FISE che mira a diffondere in maniera capillare lo straordinario mondo dell'equitazione. E il nostro centro, scelto dalla FISE per svolgere stage federali e corsi di formazione per istruttori federali, condivide assolutamente questa politica”. A conferma delle attività rivolte ai giovanissimi, si consolida la collaborazione con l’Istituto Achille Boroli di Novara per la realizzazione della III edizione dell’evento “La scuola è di tutti”, prevista per il prossimo 16 settembre quale giornata dedicata all’accoglienza, alla relazione e alla condivisione, per tutti gli studenti del primo anno delle scuole secondarie di primo grado. Inoltre, per la prima volta, l’Istituto Achille Boroli, collaborerà per l’appuntamento “Pony School” che prevede un’attività di avvicinamento al mondo dei cavalli con la possibilità di vivere un contatto ravvicinato con i Pony all’interno delle classi. A questo appuntamento si aggiunge un’altra nuova iniziativa, prevista per il mese di maggio denominata “La festa d’Infanzia” che prevede la partecipazione delle Scuole materne dello stesso Istituto.

EDUCAMP: per il terzo anno a Novara viene organizzato l’“EDUCAMP”, un ambizioso progetto del CONI condotto su scala nazionale, che negli ultimi anni ha visto un incremento esponenziale della sua offerta di sport e intrattenimento per i più piccoli nel periodo estivo. 

EVENTI COLLATERALI: si confermano le tantissime iniziative ludico-sportive-culturali, che fanno da importante contorno alla vita dello Sporting Club, che si prefigge l’obiettivo per avvicinare al mondo del “cavallo” non solo gli appassionati di equitazione ma tutti coloro che amano la natura e gli animali.

Tra queste vale la pena “CAVALLI E…NON SOLO” (26 settembre), che ha consolidato la sua presenza dei media nazionali e ha incrementato la partecipazione di oltre 2000 persone. Un evento durante il quale viene lanciata una raccolta fondi per l'Associazione Nessun Uomo è un'Isola O.d.V.  - E.T.S., che si occupa di disagi sociali nel territorio.

Torna anche “CAVALLI E… MOTORI” (11 aprile) raduno di appassionati di auto d’epoca, per far incontrare i “cavalli di ieri” con i ”cavalli di oggi” organizzato in collaborazione con ACN Autoamatori Club Novara.

Tornano anche gli appuntamenti con i Trofei: domenica 07 marzo il Trofeo “Guidolin” e domenica 26 settembre il Trofeo “Corriere di Novara”.  

Domenica 30 maggio l’appuntamento con la tappa Mipaaf e i laboratori didattici realizzati dalla Coldiretti con il progetto Campagna Amica.

Debutta all’interno dello Sporting il podismo. Domenica 03 ottobre si svolgerà Riders & Runners ocr, la corsa campestre a ostacoli, organizzata insieme all’Associazione Asd Ocr Wild Arena dove i corridori saranno impegnati non solo nella corsa ma dovranno affrontare un vero e proprio percorso di guerra per mettere a dura prova la propria resistenza fisica, arrivando a saltare… perché no anche gli ostacoli del percorso di gara equestre.

Un altro grande debutto sarà quello di F.I.M.S.S. – Monterosa Sleddog Test Races. Il 17-18 aprile e 1-2 maggio. La Federazione Italiana Musher Sleddog Sport è un'organizzazione fondata nel 2003 per promuovere la pratica della corsa con i cani da slitta e coordinarne l'attività agonistica, promozionale e divulgativa in Italia.

Infine l’appuntamento con la “Caccia alla volpe - rigorosamente simulata” che si terrà il 24 ottobre. Altro appuntamento glamour ma benefico a favore dell’Associazione Nessun Uomo è un’Isola O.d.V. – E.T.S. presente per sostenere le famiglie novaresi in difficoltà.

Ad intervenire al tavolo dei relatori il Presidente dello Sporting Club Monterosa, Notaio Claudio Limontini, che esprime la felicità di “tornare finalmente attivi dopo il forzato lockdown. E’ un segnale importante di ottimismo e di rilancio di cui il morale del Paese ha assolutamente bisogno, oltre ad essere la prima grande sfida per vivere con – normalità - una situazione di emergenza come quella appena passata. L’equitazione poi è sicuramente tra gli sport ove è maggiore la garanzia di distanziamento sociale oltre ad essere particolarmente formativo per le giovani generazioni”.

Anche il consigliere delegato allo Sport della Provincia di Novara Ivan De Grandis rimarca “il prestigio, le capacità organizzative, le competenze e, soprattutto, le finalità che lo Sporting Club Monterosa ha messo e mette in campo anche in un periodo di difficoltà come quello che stiamo vivendo da un anno a questa parte. Si tratta di un vero e proprio fiore all’occhiello del nostro territorio e, anche in veste di delegato al Marketing territoriale, ho immediatamente sposato e sostenuto i progetti di questa realtà, che si conferma, con il proprio lavoro, uno dei migliori ambasciatori sia delle potenzialità che il Novarese può esprimere, sia anche della pratica dell’equitazione, vissuta sempre con grande attenzione e promossa attraverso eventi che hanno grande valenza sul piano sportivo e agonistico, ma anche per quanto riguarda la promozione di attività legate a temi come il sociale e la tutela dell’ambiente”.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coprifuoco: lasciarlo alle 22:00, posticiparlo o toglierlo?

Risultati