Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Nuova Zelanda, vittoria dei Maori: niente obbligo di cravatte in Parlamento

Nuova Zelanda, vittoria dei Maori: niente obbligo di cravatte in Parlamento

La decisione è giunta dopo una polemica sorta per un rappresentante cacciato dalla Camera perché non indossava una cravatta

di Alessia Salmoni

ROMA - Niente più obbligo di indossare la cravatta nel Parlamento della Nuova Zelanda. L'aula ha così scelto di cambiare il proprio dress code dopo una polemica a seguito della cacciata di un leader del partito Maori dall'Aula a causa del fatto che non indossava una cravatta. "Una vittoria per le generazioni future", ha commentato Rawiri Waititi, dopo aver definito l'indumento "un cappio coloniale". "Questa decisione significa che il parlamento è un luogo in cui le persone possono esprimere liberamente la propria identità", ha commentato il deputato alla trasmissione della Bbc Newsday. "Tutta questa vicenda - ha concluso - ha sempre riguardato la più grande cause della soggiogazione che i Maori hanno subito negli ultimi 181 anni".

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati