Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Spettacolo

Nuove occasioni per Desideri all’asta

Nuove occasioni per Desideri all’asta

Con Ilaria D’Amico, Vasco Rossi, Gigi Buffon, Filippo Magnini, Giancarlo Commare, Federico Cesari

di Silvia de Mari

ROMA - Un incontro con Ilaria D’Amico, con Giancarlo Commare o con l’imprenditore Matteo Cambi, un saluto virtuale con Filippo Magnini. Il cofanetto “Colpa d’Alfredo” autografato da Vasco Rossi, una maglia di Gigi Buffon con dedica personalizzata per il vincitore o un body con gonnellino in tulle della collezione disegnata da Carolina Kostner. E ancora una bicicletta di scena donata da Federico Cesari oppure un kit di Simone Rugiati con divise professionali da chef e grembiule personalizzati. L’opera “Ragazza con cappello” del fotografo Heinz Schattner, il quadro “Street Flowers” realizzato appositamente per l’asta dall’artista Daniele Falanga o tre tavole di Dylan Dog disegnate da Giuseppe Montanari. E per finire la Barbie da collezione Best in Black offerta da Mattel, l’iconica borsa LB Bag di Laura Biagiotti o la sedia Piuma di Piero Lissoni accompagnata dallo studio autografato del progetto.

I PREMI - Sono questi i premi in asta fino al 18 dicembre 2020 per il secondo lotto di “Desideri all’asta”, l’iniziativa online che rappresenta un’occasione unica per provare ad aggiudicarsi oggetti ed esperienze esclusive che il denaro normalmente non può comprare contribuendo allo stesso tempo a una causa benefica. Questa 20^ edizione, che si svolge per la prima volta su charitystars.com, sostiene l’Associazione OBM - Ospedale dei Bambini di Milano Buzzi Onlus.

I CIMELI - Fino al 9 dicembre 2020, inoltre, sono ancora disponibili le occasioni e i cimeli del primo lotto dell’asta. Si tratta di una cena con la coppia di attori Andrea Delogu e Francesco Montanari, un incontro con Giovanni Allevi nel backstage di un suo concerto, il cofanetto “XXX” dei Negrita autografato dalla band, un cappellino e il cd “17” di Jake La Furia con la sua firma, la maglia del Calvairate autografata da Rkomi o l’antologia in 8 cd di Paolo Conte con autografo. E ancora la maglia di Antonio Cairoli con dedica personalizzata, il trittico cuffia, costume e telo autografato da Filippo Magnini, la maglia indossata da Josefa Idem alle Olimpiadi di Pechino 2008. Il premio Ischia Art Award 2020 assegnato a Giorgio Pasotti per la regia di “Abbi Fede”, il libro "Mangia come Parli Pop Rhapsody" di Davide Oldani con videomessaggio per il vincitore, il ritratto fotografico di Brad Pitt realizzato da Gianmarco Chieregato, il dittico "120 volt(a)" degli artisti Fabrizio Musa ed Enzo Santambrogio, le t-shirt Guru e Valvola indossate e autografate da Matteo Cambi, una Barbie da collezione Mattel, riproduzione del primo modello del 1959, e la lampada da tavolo Space di Kartell.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coprifuoco: lasciarlo alle 22:00, posticiparlo o toglierlo?

Risultati