Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Esteri

Orban contro tutti: fronte unito in Ungheria

Orban contro tutti: fronte unito in Ungheria

Sei partiti si accordano in un'alleanza contro il premier populista

di Silvia de Mari

ROMA - L'opposizione al premier ungherese Viktor Orban fa fronte comune e, per la prima volta, si presenta unita contro il presidente nazional-populista. Dai nazionalisti ai socialisti, dai verdi ai liberali, sei partiti hanno raggiunto un accordo per cercare di sconfiggere il presidente cercando di trovare un interesse comune e un accordo per trovare un candidato che sfidi le liste dell'attuale mandatario. Il candidato comune verrà trovat in una serie di elezioni preliminari, una sorta di primarie, fatto tutto nuovo per l'Ungheria. L'obiettivo è arrivare preparati alle prossime elezioni, attese per l'aprile 2022. Intanto i sondaggi vedono crescere il potere dell'oposizoine che adesso, unita, supererebbe Fidesz, il partito di Orban, per un 2%, attestandosi al 41%.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Coprifuoco: lasciarlo alle 22:00, posticiparlo o toglierlo?

Risultati