Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Orsi del Trentino: la provincia autonoma di Trento dichiara il proprio fallimento

Orsi del Trentino: la provincia autonoma di Trento dichiara il proprio fallimento

Comparotto: «Siamo all’ennesima dichiarazione di guerra alla fauna di un’Amministrazione che non interviene»

di Giacomo Zito

TRENTO - L’assessore all’Agricoltura e foreste della Provincia autonoma di Trento, Giulia Zanotelli, dichiara il fallimento della sua Amministrazione nella gestione degli orsi e annuncia che l’abbattimento sarà un’opzione inevitabile.

LA DICHIARAZIONE - Questa dichiarazione si commenta da sé: è l’autodenuncia della malagestione della Provincia di Trento che, probabilmente per meri motivi elettorali, ha deciso di gestire il Progetto Life Ursus, finanziato dall’Unione Europea, a colpi di mandati di cattura degli orsi e persino di abbattimento, come nel caso di JJ4, osserva l’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa). 

IL COMMENTO - «Come non ricordare che la scorsa estate, dopo il processo alle intenzioni dell’orso di Andalo, il presidente Maurizio Fugatti minacciò di abbattere non solo gli orsi cosiddetti “problematici”, ma anche quelli in “sovrannumero” se il Ministero dell’Ambiente non fosse intervenuto», commenta il presidente dell’Oipa, Massimo Comparotto. «Il Ministero intervenne e sembrava si fosse aperto un  dialogo tra la Pat e il ministro dell’Ambiente Costa. Annunciarono l’istituzione di un “Tavolo congiunto di esperti”, con Ispra, per affrontare la questione della gestione dei grandi carnivori in Trentino. Chiedemmo, in quell’occasione, che fossero invitati anche esperti per rappresentare le posizioni delle associazioni per la tutela degli animali, ma nessuno ci ha chiamati».

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati