Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Economia

Quanti sono in Italia i "Robin Hood" della finanza?

Quanti sono in Italia i "Robin Hood" della finanza?

Ecco gli investitori che prendono dalle banche e danno al piantea. L'analisi di ener2crowd

di Bianca Franchi

ROMA - Alessandro, Roberto, Vittorio: tre casi e tre storie simili. Un banchiere, un avvocato, un imprenditore: sono loro i nuovi Robin Hood della finanza. A portare alla luce il fenomeno è stata Ener2Crowd.com, la prima piattaforma italiana di lending crowdfunding ambientale ed energetico, che è venuta a conoscenza di alcuni suoi investitori che per investire nei progetti energetici della piattaforma utilizzano capitali presi in prestiti.

I CAPIENTI DELLA FINANZA - Sono loro i “capienti della finanza”. Hanno capacità reddituali tali da poter accedere al credito bancario a tassi di interesse anche al di sotto del 2% e sfruttano questa possibilità, animati anch’essi come Robin Hood dal senso di giustizia, per ricollocare questi capitali presi in prestito in progetti che favoriscono la sostenibilità ambientale, la transizione ecologica e le riforme benefiche per l’ambiente, a vantaggio di tutti. Ma quanti sono? Secondo gli analisti di Ener2Crowd.com gli italiani con queste caratteristiche sono oltre 1,5 milioni. Persone che hanno risparmi da parte ma che non vogliono rischiare.

LE MOTIVAZIONI - Cosa spinge i neo Robin Hood? «Le loro storie sono tutte diverse, ma vi è un unico comune denominatore che non è certamente il rendimento. Piuttosto sono spinti dalla ferrea volontà di fermare il cambiamento climatico e di salvaguardare il pianeta» risponde Niccolò Sovico, ceo, ideatore e co-fondatore di Ener2Crowd.com, scelto da Forbes come uno dei 30 talenti globali under-30 del 2020. «I nuovi Robin Hood sentono di poter fare la differenza nelle scelte che possono influenzare pesantemente il destino del pianeta e preferiscono la via della concretezza. Di fatto —attraverso il lending crowdfunding— la nostra piattaforma sostiene esclusivamente progetti ecosostenibili ed è sempre in prima linea con progetti solidi e consistenti» aggiunge Giorgio Mottironi, cso e co-fondatore di Ener2Crowd.com nonché chief analyst del GreenVestingForum.it, il forum della finanza alternativa verde.

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Estate 2021: Italia o estero per le vacanze?

Risultati