Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Renault presenta Møbilize, il nuovo brand dedicato alla mobilità sostenibile

Renault presenta Møbilize, il nuovo brand dedicato alla mobilità sostenibile

L’EZ-1 prototype è il veicolo urbano del gruppo per la mobilità condivisa

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA - Che il settore dell’automative stia puntando molto sulla mobilità condivisa, specialmente per le grandi città, non è una novità. Negli ultimi anni sono aumentate da parte dei grandi gruppi internazionali l’impegno a sostenere un mercato come quella della mobilità condivisa che è in continua crescita in tutto il mondo. Ecco allora che anche il gruppo Renault si inserisce nel mercato con un nuovo brand dedicato: Møbilize. “Møbilize si rivolge ai clienti che desiderano adottare forme di mobilità più sostenibili e condivise. Risponde alle nuove esigenze degli utenti e fa emergere ecosistemi energetici sostenibili, in conformità con l’obiettivo del Gruppo Renault di raggiungere zero emissioni e con la sua ambizione di accrescere il valore dell’economia circolare” scrive l’azienda. 

LA MISSION - L’aspetto più innovativo del nuovo brand, come scrive la casa automobilistica, è che “non si ferma all’automobile”. La marca, infatti, si impegna nel proporre “nuove soluzioni di trasporto di passeggeri e beni dal punto A al punto B, con o senza auto. Le nuove offerte di mobilità rispondono alle attese dei consumatori, delle aziende, delle città e delle regioni”. Si tratterà dunque di un brand interessato a riunione tutte le attività del Gruppo in materia di soluzioni di mobilità, energia e dati, sfruttando le competenze di RCI Bank and Services a livello di finanziamenti e strumenti di gestione ed ottimizzazione delle flotte. L’intento della marca è quindi quello di realizzare “partnership e nuovi ecosistemi aperti per ottenere un significativo vantaggio in termini di tempistiche ed economie di scala, aiutando, al tempo stesso, il settore automotive a raccogliere le principali sfide”. Tra queste la differenza tra l’utilizzo e il costo del veicolo, migliorare il valore residuo per evitare che il valore dei veicoli nuovi si dimezzi dopo tre anni e, soprattutto, contribuire all’obiettivo zero impronta CO2.

IL COMMENTO - “Siamo entusiasti all’idea di accompagnare la trasformazione del mondo automotive che passa dalla proprietà all’utilizzo, quando e dove se ne ha bisogno. Oltre al settore automotive, Mobilize proporrà un’ampia gamma di servizi innovativi nei settori della mobilità, dell’energia e dei dati. Grazie a tanti partner, cerchiamo sempre di massimizzare l’utilizzo dell’auto per percorsi semplificati, più sostenibili e accessibili per i passeggeri e i beni, riducendo, al tempo stesso, l’impatto ambientale”, ha dichiarato Clotilde Delbos, Direttore Generale di Mobilize.

 

data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati