Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Resistenza, a Casa Cervi torna la Pastasciutta Antifascista

Resistenza, a Casa Cervi torna la Pastasciutta Antifascista

La festa all'aperto nel Parco 'ai Campirossi' è nata grazie alla famiglia Cervi

di Maria Chiara Fantauzzi

REGGIO EMILIA – A Casa Cervi, a Gattatico, nel reggiano, lunedì torna, come ogni anno, la storica Pastasciutta Antifascista, la festa all'aperto nel Parco 'ai Campirossi' nata grazie alla famiglia Cervi, che il 25 luglio 1943 festeggiò la destituzione e l'arresto di Benito Mussolini offrendo la pastasciutta a tutti i presenti nella piazza della vicina Campegine. I cancelli, fa sapere l'Istituto 'Alcide Cervi', si aprono alle 19 (l'ingresso è libero e non occorre prenotare), mentre dalle 20 verrà distribuita la pastasciutta gratis a tutti i presenti. Nel menù saranno disponibili, come sempre, gnocco fritto e salumi e altri piatti locali, e durante la serata il nuovo Museo di Casa Cervi, inaugurato il 28 dicembre scorso, sarà visitabile gratuitamente.

La serata proseguirà alle 20.30 con i saluti istituzionali, e a seguire "si terrà la premiazione del Festival di Resistenza-Teatro per la Memoria, con la consegna del primo e del secondo premio 'Museo Cervi-Teatro per la Memoria' e del premio 'Gigi Dall'Aglio' della giuria under 30". A seguire, verso le 21.45, andrà in scena uno spettacolo che ha per protagonista l'attore Valerio Aprea, noto per film e serie Tv come 'Boris' e per i suoi monologhi nel programma di La7 'Propaganda Live'. La serata continuerà poi con 'Aemilia. Appunti di viaggio', uno spettacolo di musica, poesia e narrazione del collettivo VocinQuArteT, prodotto da VocinArte, e si concluderà con "il consueto dj set Resistente, a cura del dj Mark Bee". Per informazioni si può visitare il sito www.istitutocervi.it, ed è anche possibile mandare contributi foto e video taggando le pagine Facebook e Instagram dell'Istituto e utilizzando l'hashtag #pastaliberatutti. Tra coloro che condivideranno le storie "verranno estratti a sorte due profili, che riceveranno in omaggio la nuova maglietta ufficiale di Casa Cervi".

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

La festa all'aperto nel Parco 'ai Campirossi' è nata grazie alla famiglia Cervi

 

REGGIO EMILIA – A Casa Cervi, a Gattatico, nel reggiano, lunedì torna, come ogni anno, la storica Pastasciutta Antifascista, la festa all'aperto nel Parco 'ai Campirossi' nata grazie alla famiglia Cervi, che il 25 luglio 1943 festeggiò la destituzione e l'arresto di Benito Mussolini offrendo la pastasciutta a tutti i presenti nella piazza della vicina Campegine. I cancelli, fa sapere l'Istituto 'Alcide Cervi', si aprono alle 19 (l'ingresso è libero e non occorre prenotare), mentre dalle 20 verrà distribuita la pastasciutta gratis a tutti i presenti. Nel menù saranno disponibili, come sempre, gnocco fritto e salumi e altri piatti locali, e durante la serata il nuovo Museo di Casa Cervi, inaugurato il 28 dicembre scorso, sarà visitabile gratuitamente.

La serata proseguirà alle 20.30 con i saluti istituzionali, e a seguire "si terrà la premiazione del Festival di Resistenza-Teatro per la Memoria, con la consegna del primo e del secondo premio 'Museo Cervi-Teatro per la Memoria' e del premio 'Gigi Dall'Aglio' della giuria under 30". A seguire, verso le 21.45, andrà in scena uno spettacolo che ha per protagonista l'attore Valerio Aprea, noto per film e serie Tv come 'Boris' e per i suoi monologhi nel programma di La7 'Propaganda Live'. La serata continuerà poi con 'Aemilia. Appunti di viaggio', uno spettacolo di musica, poesia e narrazione del collettivo VocinQuArteT, prodotto da VocinArte, e si concluderà con "il consueto dj set Resistente, a cura del dj Mark Bee". Per informazioni si può visitare il sito www.istitutocervi.it, ed è anche possibile mandare contributi foto e video taggando le pagine Facebook e Instagram dell'Istituto e utilizzando l'hashtag #pastaliberatutti. Tra coloro che condivideranno le storie "verranno estratti a sorte due profili, che riceveranno in omaggio la nuova maglietta ufficiale di Casa Cervi".

 

FONTE e FOTO: Agenzia Dire

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo