Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Cronaca

Roma, pino schiantato durante la notte. FdI: "Situazione fuori controllo"

Roma, pino schiantato durante la notte. FdI: "Situazione fuori controllo"

Lo sottolinea in una nota il direttivo romano di Fratelli d'Italia

ROMA - "Ieri notte, all’altezza del Liceo Giulio Cesare, si è schiantato a terra l’ennesimo pino; per fortuna non ci sono state vittime ma come sempre per pura casualità... Lo stato di manutenzione degli alberi da parte del Comune di Roma è totalmente deficitario e non si può sperare solo nella buona sorte. La situazione ormai è fuori controllo ed è necessario intervenire immediatamente per evitare che accada, prima o poi, qualcosa di grave". Così in una nota Holljwer Paolo e Sandra Bertucci, Consiglieri del gruppo Fratelli d’Italia nel Municipio II, Stefano Erbaggi e Alessandra Consorti, del Direttivo Romano di FdI.   "Continuano a prenderci in giro con inutili monitoraggi da mesi, attese infinite, sia da parte del Comune che del Municipio II: nessuno vuole negare la difesa di un contesto storico del quartiere ma la sicurezza dei cittadini, sopratutto in prossimità di una scuola che accoglie centinaia di studenti, è e deve essere la priorità. La Sindaca Raggi intervenga subito prima che sia troppo tardi", concludono nel loro appello alle Amministrazioni comunale e municipale.
data-ad-format="auto">
Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti
data-ad-format="auto">
data-ad-format="auto">

Eventi

Editoriale

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso 30 novembre 2020 10:01

Diego, l’artista che ha fatto male solo a sé stesso

Maradona era (è!) un genio e come tale avrà sempre chi lo denigrerà, ma la verità sta altrove

ROMA - Quando per tutta una vita hai fatto parlare di te – nel bene o nel male – è difficile smettere. Quando sei stato un autentico modello da seguire per quello che riuscivi a...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, quasi tutta Italia in zona rossa: restrizioni troppo dure o necessarie?

Risultati