Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Motori

Smart: il passepartout metropolitano per entrare nel cuore della Capitale

Smart: il passepartout metropolitano per entrare nel cuore della Capitale

smart EQ fortwo, forfour e fortwo cabrio

di Giulio Calenne

ROMA - Innovativa, digitale ed elettrica: la famiglia smart rappresenta il passepartout per la città, la chiave per vivere senza pensieri e a zero emissioni la mobilità delle grandi metropoli. Con oltre 200.000 unità immatricolate dal 1998, Roma è da sempre al primo posto tra le città che in tutto il mondo hanno adottato la piccola smart: grazie alle sue dimensioni, di circa un metro inferiori ad una comune citycar, ha lasciato liberi nella Città Eterna quasi 60.000 parcheggi e oggi, con i suoi 2,70 mt, due posti comodi e l’alimentazione esclusivamente elettrica si conferma la soluzione di mobilità ideale per una moderna ‘smart city’. smat, unisce, infatti, un design all'avanguardia con una connettività intelligente e trazioni esclusivamente elettriche, proponendo un modello completo di mobilità sostenibile. La regina delle city car è disponibile in Italia in quattro line: pure, passion, pulse e prime, rese ancora più ricche da due pacchetti dedicati che sottolineano il carattere delle versioni. I prezzi partono da 25.210 euro per la fortwo, 25.832, per la versione a quattro posti forfour, per arrivare a 28.577 con la smart EQ fortwo cabrio.

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Eventi

Editoriale

Quirinale, Mattarella saluta: super partes o sarà crisi 13 dicembre 2021 10:01

Quirinale, Mattarella saluta: super partes o sarà crisi

L’elezione del 13° Presidente della Repubblica si presenta come una delle più delicate

ROMA - Il 3 febbraio 2022 si chiuderà ufficialmente il settennato di Sergio Mattarella, che saluterà il Quirinale dopo aver dato mandati per quattro Governi (Gentiloni, Conte I, Conte...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Calcio: alla luce degli evidenti errori arbitrali, sarebbe giusto espandere l'utilizzo del VAR in ogni competizione calcistica?

Risultati