Shadow

Cronaca Diretta - Accendiamo l'Informazione

Shadow

Tecnologia

SpaceX assolta: non è loro il razzo che si schianterà sulla Luna

SpaceX assolta: non è loro il razzo che si schianterà sulla Luna

A rivelarlo è lo stesso ricercatore che aveva lanciato l'allarme. Lo schianto è previsto per il 4 marzo

di Maria Chiara Fantauzzi

ROMA - Elon Musk può cancellare quella macchia nera sul suo curriculum. Non è della SpaceX, infatti, il razzo che il prossimo 4 marzo è destinato a schiantarsi sulla superficie lunare. Ad annunciarlo lo stesso ricercatore che aveva scoperto il pezzo di ferraglia spaziale che stava navigando in avaria nello spazio, Bill Gray, che dopo diverse ricerche ha corretto il tiro, affermando che si tratta invece di tecnologia cinese.

LA STORIA - Noto ricercatore spaziale, Bill Gray aveva annunciato poco tempo fa che un pezzo di razzo errante del Falcon 9 si sarebbe presto schiantato sulla Luna. Lo aveva dedotto dalle traiettorie di viaggio del razzo più noto della SpaceX dopo il suo lancio nel febbraio 2015 per l'installazione in orbita del satellite Deep Space Climate Observatory, o DSCOVR. Questa rilevazione è stata poi smentita, però, dallo stesso Gray, convinto da un'email dell'ingegnere del Jet Propulsion Laboratory della NASA, Jon Giorgini.

LA NUOVA SCOPERTA - Una volta capito l'errore lo stesso Giorgini ha quindi consultato il database Horizons della NASA, dove l'agenzia governativa Usa mantiene le posizione e le orbite delle centinaia di migliaia di oggetti all'interno del sistema solare. Grazie ai dati ha quindi suggerito a Gray di rivedere i risultati e si è ben presto trovata la combinazione perfetta con le posizioni rilevate dal razzo cinese nel contesto della missione Chang’e 5-T1. 

LO SCHIANTO - La ferraglia errante sarebbe dunque un pezzo del razzo Long March 3C che il 4 marzo, questo è confermato, si schianterà sulla Luna a circa 9288 km/h di velocità. Si prevede che l'impatto avverrà sulla fascia equatoriale della Luna, nella sua zona "nascosta" e quindi, purtroppo, non visibile sulla Terra. Gli unici a poter registrare l'evento saranno le sonde come il Lunar Reconnaissance Orbiter della NASA. Sarà infatti un'occasione per raccogliere dei dati utili sullo schianto e il successivo cratere che si verrà a creare sulla superficie lunare.

 

Foto di repertorio

Scrivi il tuo commentoScrivi il tuo commento

Altre Notizie

Indietro
Avanti

Eventi

Editoriale

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio 5 febbraio 2022 17:15

Serie A, il protagonismo degli arbitri ha messo ko il calcio

Il calcio italiano è finito. Ora mancano solo i titoli di coda

ROMA – Ancora arbitro protagonista in Serie A. Nel corso di Roma-Genoa, valevole per la 24ª giornata del massimo campionato, il signor Rosario Abisso annulla, dopo la consultazione del...

Leggi l'Editoriale Leggi l'Editoriale

Dalle nostre pagine Social

Spazio Pubblicitario

Il Sondaggio

Covid, il 31 marzo è la data giusta per togliere lo stato di emergenza?

Questo sondaggio è chiuso.

  • 54.5 %
  • No 45.5 %
Vai alla pagina dei sondaggiLeggi l'articolo